Nuove tecnologie

GP2 Series, Rally, Nascar, Cart, IRL, Superbike, MotoGP etc etc

da echoes » 14/05/2015, 15:14

Ciao ragazzi,

non so se esoste già un topic su possibili sviluppi dell'auto.

Ad ogni modo, ecco un articolo su un nuovo sistema frenante: magari qualcuno di voi ne ha già sentito perlare, ma per me è qualcosa di nuovo.

Buona lettura

http://www.automoto.it/news/scoop-il-freno-elettrico-del-futuro-realta-brembo.html
"E' l'eterno e sempre presente pericolo della morte a rendere sublimi le corse automobilistiche" (S. Moss)
Avatar utente
echoes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2028
Iscritto il: 08/06/2005, 23:00
Località: Bologna

da 330tr » 14/05/2015, 15:57

"2 Megawatt, quanto una centrale di un paese di 10 mila abitanti…"

Ma...2 megawatt non sono 2000 watt? Un asciugacapelli non consuma così? Mi sa che l'articolista deve ripassare qualche concetto di fisica...
In ogni caso non mi pare un'idea brillantissima...in pratica si butta via energia in frenata, anziché guadagnarla! :think:
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4293
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da felixf1 » 14/05/2015, 16:26

No. 2 Megawatt = 2.000.000 W. Circa 1.000 asciugacapelli.
Avatar utente
felixf1
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30/06/2005, 23:00

da 330tr » 14/05/2015, 16:36

Ok...ho bisogno io di un ripasso! :oops: Il mio phon ha 1800 watt=1,8 kilowatt
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4293
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da felixf1 » 14/05/2015, 16:39

Ho letto l'articolo distrattamente, ma mi sembra che contenga lo stesso concetto del KERS Formula 1.
L'azione frenante su una monoposto dotata di KERS è esplicata per la maggior parte dal sistema frenante tradizionale (pinze e dischi) e per una piccola parte dalla resistenza offerta dalla dinamo del KERS stesso, che così tramuta un'aliquota dell'energia cinetica in energia elettrica.
Il progetto Brembo trasformerebbe TUTTA l'energia cinetica in energia elettrica, eliminando di fatto la necessità dell'impianto pinze e dischi.
EDIT:
Avevo premesso che ero distratto...
Non è così: in effetti il rallentamento viene provocato da un campo magnetico contrario a quello generato dal movimento del veicolo. Sembra quindi che in effetti occorra spendere altra energia...
Mah! Chi è più ferrato in materia, magari ci può aiutare.
Avatar utente
felixf1
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30/06/2005, 23:00


Torna a Mondo Motori

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti