500 Miglia di Indianapolis 2016

GP2 Series, Rally, Nascar, Cart, IRL, Superbike, MotoGP etc etc

da Niki » 30/05/2016, 11:25

Anche perchè, siamo seri: se i due davanti non finivano la benza, Rossi non vinceva di certo. Non è che il fatto di non essere andato a sbattere lo faccia immediatamente valutare come un gran pilota.
Secondo me non vincerà più, o se lo farà sarà un mezzo miracolo.
Sempre in attesa di essere smentito.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da marcostraz » 30/05/2016, 11:40

IndyCar – La bella storia di Alexander Rossi:
http://indycaritaly.myblog.it/2016/05/3 ... der-rossi/
Avatar utente
marcostraz
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: 17/06/2009, 14:29
Località: Catania

da 330tr » 30/05/2016, 12:07

Niki ha scritto:Anche perchè, siamo seri: se i due davanti non finivano la benza, Rossi non vinceva di certo. Non è che il fatto di non essere andato a sbattere lo faccia immediatamente valutare come un gran pilota.
Secondo me non vincerà più, o se lo farà sarà un mezzo miracolo.
Sempre in attesa di essere smentito.


Se i box di Ricciardo..eccetera. Se.
Intanto ha vinto. Grande o piccolo pilota poco importa, una vittoria a Indy è una vittoria a Indy. Potrebbe ritirarsi domani.
Sono andati al risparmio, hanno vinto di strategia, mentre gli altri andavano a tutta obbligandosi ad uno splash & go. A Indy si vince anche così, di strategia, d'astuzia, giocando sulle gialle, sui consumi ecc.
Intanto è rimasto calmo, non ha fatto errori, era pronto a cogliere l'opportunità che è arrivata. Mi pare nel 2011 Hildebrand, rookie, si è schiantato l'ultima curva..Indy non l'ha voluto. Si dice che sia Indy a scegliersi i vincitori..
Altra cosa: l'anno scorso un supercampione che ha vissuto di ovali, quest'anno un rookie. Indy dà spazio a tutti, dà l'opportunità anche all'ultimo schierato. Rispecchia il sogno americano al 100%
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4241
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Niki » 30/05/2016, 12:26

Si, hanno vinto anche Panis nel '96 a Montecarlo, Maldonado nel 2012 in Spagna, ecc. ecc.
Hai mai sentito la parola miracolo? Certo che Rossi è stato bravo a non andare a sbattere, come ho scritto, ma la percentuale di merito di vittoria la spartirei al 60% và. Facciamo 70% per essere buoni.
D'altronde da che mondo è mondo, chi ha un minimo di esperienza nel seguire le corse un pilota che ha talento lo vede subito, o quasi.
E non è il nostro caso.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da 330tr » 30/05/2016, 12:31

Devo ribadire e rincarare con un'annotazione.
Scopro ora che è suo il giro più veloce; davvero niente male per un novellino degli ovali: Andretti dice che due mesi fa non aveva neanche idea di che roba fosse un ovale. Ok che i tempi cambiano, ma fino a 10 anni fa era impensabile debuttare in Indycar, andare subito a Indianapolis e non schiantarsi.
http://www.autosport.com/news/report.php/id/124569/rossi-had-no-idea-about-ovals--andretti

Niki, capisco che ti sta antipatico! :mrgreen:
Se è bravo lo vedremo in futuro. Io personalmente non lo conosco..ho visto il video a cui alludevi tempo fa, ma non ricordo particolari trattamenti alla Lotus 49.. :think:
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4241
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da groovestar » 30/05/2016, 14:50

Andretti padre è uno che di corse ne capisce, così come il figlio ne capisce di management.
Entrambi lo hanno accolto nel loro team (pur quello condiviso con Herta) indicandolo come un pilota molto capace e da tenere d'occhio.

Indy non è una gara semplice e solo i team migliori ed i piloti migliori riescono ad arrivare al traguardo per primi.
Io non parlerei minimamente di fortuna, ma di una tattica vincente che è stata portata a termine da un pilota che ha corso alla grande.

A 50 giri dalla fine era in testa sfruttando le scie di Tagliani e Bell, ha condotto la gara per diversi giri ed ha allungato il suo stint il più possibile, riuscendo così a disallinearsi dalla tattica dei team di punta, i quali hanno tutti sbagliato i calcoli.
O meglio, hanno confidato forse troppo nella gialla.

Dominare la 500 miglia non serve a nulla se, quando conta, sei fuori dai giochi.
E solo i grandi piloti si sanno trovare al posto giusto quando davvero conta e nelle 500 miglia è una dote tanto importante quanto avere un piede pesante.

Perchè gestire le gomme ed il carburante, mantenere un ritmo adeguato e restare nei primi 8/10 negli ultimi 15 giri non è cosa da poco.

Insomma, il ragazzo non era li per caso e sono contento che abbia vinto in una delle poche gare dove davvero tutti i partecipanti e tutti i team possono, se abbastanza veloci ed abbastanza intelligenti e bravi, vincere e mettersi dietro campioni celebrati.

Purtroppo in F1 non ha mai avuto reali possibilità. Ha inseguito per quasi 5 anni filati la chimera di un debutto, salvo poi correre 5 gare con una vettura insulsa (e rischiando di andare a punti negli Stati Uniti).
Poi nelle formule minori si è sempre comportato dignitosamente.
Non sarà un predestinato, ma su che basi si dice il contrario opposto?

Ora si prende la sua rivincita!
Cavolo si parla sempre di meritocrazia...ma diamolo il merito quando un ragazzo batte ogni pronostico :D

N.B. Scommetto un dollaro che ad Austin sarà alla guida della Manor (di cui è ancora Reserve Driver)
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Powerslide » 30/05/2016, 15:01

Quasi tutti lo ricordano come pilota pagante della Manor, io preferisco ricordarlo come l'unico che lo scorso anno riusciva a volte ad impensierire Vandoorne.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6379
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Niki » 30/05/2016, 15:12

330tr ha scritto:Niki, capisco che ti sta antipatico! :mrgreen:
Se è bravo lo vedremo in futuro. Io personalmente non lo conosco..ho visto il video a cui alludevi tempo fa, ma non ricordo particolari trattamenti alla Lotus 49.. :think:


Per carità, non mi sta assolutamente antipatico. Perchè dovrebbe?
Se poi dovessi giudicare le capacità di un pilota per la mia simpatia o antipatia nei suoi confronti, sarei il peggiore degli idioti.
Ok era la 49. Penso che tu qualche giro al simulatore te lo sia fatto e che segua già le corse, camera car compresi, da un bel pò.
Senti bene come usa il cambio. Speriamo non gli mettano mai più in mano un'auto del genere.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da 330tr » 30/05/2016, 16:22

Mhh...spesso guardo i video senza volume x non far casino...il video è questo

Lo tratta male, apparentemente. Ma non posso giudicare..magari gli innesti sono durissimi, cambio malmesso eccetera..non ho idea, sinceramente.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4241
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da bschenker » 30/05/2016, 16:29

E pure proprio Mario Andretti e la prova vivente che la qualita del pilota centra poco.

A INDY già da moltisimi anni va piu per la fortuna che di capacita. Ha vinto perche dal Team Andretti, all contrario dei sui piloti di punta, non si ha fatto rifornimento prendendo il rischio di non farla fino al traguardo. E fortunato che e arrivato, altrimente con un puo di fortuna non sarebbe neanche stato detto che ha rischiatto troppo o era sfortunato.

E adesso e un grande campione perche ha vinto INDY, almeno sembra piu bravo che Arie Luyendyk (che salve un anno in Super V) non ha mai fatto risulti, pero ha vinto due volte le 500.

Anche se adesso devi avere anche un bel portafoglio, pero alla partenza (diverso in prova anche se per poco) raramente ce uno che seduto nella vettura giusto non puo vincere!

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Powerslide » 30/05/2016, 16:37

E' una questione di bagaglio culturale: chi ha imparato a guidare facendo la doppietta la farà in ogni occasione con spontaneità, viceversa tenderà a non farla specialmente quando è impegnato nella guida.
Temo che molti altri attuali piloti di F1 e non solo si comporterebbero così :cry:

In compenso io non capirei una mazza dei comandi al volante che loro gestiscono con disinvoltura :mrgreen:
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6379
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Niki » 30/05/2016, 17:49

Powerslide ha scritto:In compenso io non capirei una mazza dei comandi al volante che loro gestiscono con disinvoltura :mrgreen:


Quelli NON sono volanti, Power. E' anche vergognoso verso i volanti veri, chiamarli in quel modo. Così come quelle NON sono auto
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Niki » 30/05/2016, 17:50

bschenker ha scritto:E pure proprio Mario Andretti e la prova vivente che la qualita del pilota centra poco.

A INDY già da moltisimi anni va piu per la fortuna che di capacita. Ha vinto perche dal Team Andretti, all contrario dei sui piloti di punta, non si ha fatto rifornimento prendendo il rischio di non farla fino al traguardo. E fortunato che e arrivato, altrimente con un puo di fortuna non sarebbe neanche stato detto che ha rischiatto troppo o era sfortunato.

E adesso e un grande campione perche ha vinto INDY, almeno sembra piu bravo che Arie Luyendyk (che salve un anno in Super V) non ha mai fatto risulti, pero ha vinto due volte le 500.

Anche se adesso devi avere anche un bel portafoglio, pero alla partenza (diverso in prova anche se per poco) raramente ce uno che seduto nella vettura giusto non puo vincere!

.


Quoto
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da marcostraz » 05/06/2016, 23:05

IndyCar – Detroit: Fanno festa Bourdais e Power:
http://indycaritaly.myblog.it/2016/06/0 ... ais-power/
Avatar utente
marcostraz
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: 17/06/2009, 14:29
Località: Catania

Precedente

Torna a Mondo Motori

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti