Presentazioni F1 2019

Forum dedicato alla stagione 2019 di F1

da gilles67 » 22/02/2019, 20:04

groovestar ha scritto:Williams sempre peggio.
Pochi giri e tempi senza alcun valore.
Per il secondo anno consecutivo Lowe deve aver compiuto un errore progettuale...non ci sono altre spiegazioni.

la Williams che lunedì assemblava ancora il box ed i pezzi di macchina che arrivavano alla spicciolata? Chi si ricorda come si presentò l'Andrea Moda del "coraggioso" Andrea Sassetti in Brasile nel 1990? pochissimi meccanici suoi, un telaio e pezzi di macchina imballati in casse di legno e la necessità di arruolare meccanici dalle officine sparse nelle favelas lì attorno per cercare di assemblare quello che si poteva, peccato che non abbia il tempo di postarvi delle foto che pubblicò AS dell'epoca......erano veramente desolanti, proprio come, fatte le dovute e debite proporzioni, lo stato della ormai ex Grande Scuderia inglese, io le auguro ogni bene soprattutto perchè ci dovrebbe correre Kubica, ma mi chiedo come sia stato possibile lo scandalo che è sotto gli occhi di tutti.....Claire williams peggio di Monicha Kalterborn o come si chiamava? E Paddy Lowe....alla Mecca mi sa che se lo sono proprio bellamente tolto di torno....tutto molto strano e quasi irreale quello che sta avvenendo nella scuderia inglese, come se sia quasi in smobilitazione o vendita (volontaria la cosa?) Dai .......quello a cui abbiamo assistito non si vedeva da decenni, stile ultimissima Brabham di Giovanna Amati o Damon hill.....SPEREM!
Avatar utente
gilles67
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 28/01/2006, 0:00
Località: ventimiglia

da gilles67 » 22/02/2019, 20:14

Niki ha scritto:Prevedo la prossima chiusura di baracca e burattini o la vendita a terzi

Scusa Niki non ti avevo letto....allora anche tu pensi alla vendita (o Svendita che sia.....)
Avatar utente
gilles67
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 28/01/2006, 0:00
Località: ventimiglia

da Baldi » 22/02/2019, 20:27

La Williams ha cominciato il suo declino quando divorziò dalla BMW.
Ultimo periodo in cui si poteva pensarla legittimamente in corsa per il Titolo, salvo trovarsi di fronte, come altri teams "britannici", lo schiacciasassi Schumacher-Ferrari.

Dapprima, dopo un periodo di transizione, riuscì a trovare nuovamente un motorista "ricco", la Toyota.
Ma era pur sempre team cliente, la cosa non poteva avere sviluppi da super top.
E difatti restò sempre in seconda fascia.

E intanto il background tecnologico (parlo anche e soprattutto di strutture) continuò a regredire e non stare al passo coi tempi.
Anche i soldi.

La fiamma Mercedes e Martini, come "secondo team" del costruttore tedesco,, le permise di rialzarsi e pure piuttosto bene.
Ma l'essere team cliente non poteva dare garanzie di reale continuità e potenziale per primeggiare in senso assoluto.

E ora siamo come siamo.

Strutture inadeguate, come pure staff tecnico, sponsors, risorse ecc... ecc...

Penso anche ad un morale sotto i tacchi.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10492
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Niki » 23/02/2019, 12:29

gilles67 ha scritto:Scusa Niki non ti avevo letto....allora anche tu pensi alla vendita (o Svendita che sia.....)


Per carità, nessun problema. Beh è la prima cosa che mi è venuta in testa.
Ormai, a dispetto della barzelletta sul risparmio dei costi, se non hai un Everest di capitali da investire non vai da nessuna parte.
Tranne casi più unici che rari come quello della Toyota anni fà.
Per assurdo, la Williams sta terminando nel modo in cui ha iniziato. Ossia raccattava pezzi usati dalle altre squadre e costruiva monoposto che erano bare semoventi.
Comincio a pensare anche che la mossa di mettere Kubica in macchina sia stata completamente di marketing, magari per rimediare qualche sponsor per via del clamore della cosa.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 23/02/2019, 13:39

Penso che l'errore strategico sia stato cedere alle lusinghe di Stroll, cui si è aggiunto il ritiro di Rosberg.

Si sono così ritrovati a correre un 2017 con un pilota inadeguato ed un pilota praticamente pensionato, professionale certamente, ma ormai pronto ad una passerella, quando in verità i piani erano quelli di affiancare l'esordiente ad un pilota concreto, veloce ed affidabile.
Questi li ha fatto scendere in classifica iridata.

Nel 2018 invece la Martini premeva per una line up che consentisse loro di poter veicolare meglio il loro prodotto.
Richiesta disattesa e rinnovo contrattuale negato. Tanti soldi in meno.
In aggiunta a Stroll è stato affiancato un debuttante dal portafogli pieno, ma dal piede leggero, che nulla ha portato come valore aggiunto.

Nel mezzo il passaggio da Symonds a Lowe e l'addio di Smedley.
Stroll quando ha capito che aria tirava, ha portato altrove i suoi soldi, lasciando la Williams oltre il baratro.

Per come la vedo io, per corteggiare un pilota pagante privo di qualsivoglia riconoscenza, hanno gettato alle ortiche la sponsorizzazione Martini e perso l'occasione di stringere una partnership con Mercedes.
Il tutto con l'aggiunta di piloti scarsi e tecnici incapaci a gestire la struttura.

Lo scorso anno poi...il disastro totale: avrebbero potuto ingaggiare Kubica ed incassare buona pubblicità e, molto probabilmente, tenersi anche la Martini (che vedeva molto bene Robert al volante), avrebbero potuto ingaggiare Wehrlein ed ottenere un poderoso sconto sui motori Mercedes (ed un pilota all'altezza), ma alla fine hanno preferito rincorrere i soldi russi e non scontentare Stroll.

A mio avviso meritano questa situazione, e spiace che ci vada di mezzo Kubica, che in questo biennio ha permesso che l'attenzione sulla Williams rimanesse alta.
Se prendi piloti paganti, gli permetti di dettare la linea nel team e non ottieni risultati, non ti puoi aspettare nulla di diverso.

E la iattura Stroll stava colpendo anche la Racing Point/Force India che ha si mantenuto Perez, ma ha allontanato un pilota come Ocon per far posto al giovane Lance che, anche in questi test, non ha certo impressionato.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 23/02/2019, 19:53

Che Stroll sia una pippa non ci piove.
La Williams più che alle lusinghe ha ceduto ai soldi che il canadese portava.
Solo che non gli hanno affiancato un pilota che potesse far progredire la macchina.
Sempre al netto che se il progetto è una porcheria, hai voglia a cercare di farlo progredire. Vedasi Alonso.
Non credo che ad Ocon sia andata male, per come stanno le cose. Non è in pista, ma è della Mercedes. In caso uno dei due in grigio non dovesse/potesse correre, lui subentrerebbe subito.
Stroll ha cambiato aria solo perchè il padre gli ha comperato una macchina competitiva, dopo avergli affittato piste, comperato squadre in F2 o altra formula che non ricordo e tutto quello che è miliardariamente possibile per far vincere un figlio.
Solo che nella macchina competitiva ci devi mettere un buon pilota per vincere, non una pippa come lui.
Ho idea che ci sarà da farsi due risate quest'anno con Perez. Già lo scorso anno si sono scornati lui e Ocon (era Ocon?). Voglio vedere cosa farà con il compagno che è anche padrone della squadra.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Jackie_83 » 24/02/2019, 11:17

Quest'anno prevedo un 20 a 0 per Perez o giú di lí (vedi Alonso Vandoorne in McLaren)

La Williams se Wolff ha ancora mani in pasta nella proprietà penso finirà ingloriosamente la sua storia come team B della Mercedes...ormai la strada tracciata da RedBull e Ferrari é quella e si adegueranno anche loro

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7143
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da bschenker » 24/02/2019, 15:10

Niki ha scritto: Non credo che ad Ocon sia andata male, per come stanno le cose. Non è in pista, ma è della Mercedes.


? fa scuola Wehrlein?

La Williams se Wolff ha ancora mani in pasta nella proprietà


Mi risulta che quando andato via Susie, aveva ceduta i ultime Azioni!

Quello con Susie era il prima grande errore, finche era lei al simulatore le Williams avevano iniziato bene le prove. Magari hanno accontentato il marito, pero per me il ingaggio di Sutil non serviva, meglio di Susie in caso di bisogno non avrebbe fatto.

L'altro grande errore, pensando aver fatto un affare, era Paddy Lowe con ampie influenza concesso nel team!
Un esempio il mal riuscito copiare di un sistema di raffredamento usato da MB, l'anno scorso, mi fa pensare che non l'aveva capito. Forse la MB era addirittura contento non solo di perderla, anche ricevere merce in cambio. Tanto vero era autorizzato subito a poter lavorare.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Niki » 24/02/2019, 17:35

Beat secondo me Ocon è migliore di Wehrlein. Il secondo l'ho seguito nel DTM e non è questo granchè. Oltretutto è anche un pò arschloch.
La storia delle squadre minori è di una tristezza totale. La Ferrari quest'anno ne avrà addirittura due, Sauber e Haas.
In questo modo, nella lontanissima ipotesi che tutti i team siano allo stesso livello, si parte a priori che quelli che potranno vincere sono solo tre o quattro, mentre i team B, C, D ecc. ecc. di quelli maggiori non vinceranno mai.
D'altronde una squadra che avesse un motore fornito da un'altra, vedi Williams lo scorso anno con Mercedes e Toro Rosso o non ricordo qual'era con la Ferrari, non potrebbero vincere lo stesso perchè i motori che gli vengono forniti sono dell'anno precedente o non hanno gli aggiornamenti di quelli delle squadre fornitrici.
Per cui la leggenda che più piloti potrebbero aspirare al titolo è, appunto, una leggenda perchè l'ipotetica corsa al titolo riguarda solo quelli delle squadre maggiori.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da bschenker » 24/02/2019, 19:14

Niki ha scritto:Beat secondo me Ocon è migliore di Wehrlein. Il secondo l'ho seguito nel DTM e non è questo granchè. Oltretutto è anche un pò arschloch.


Che Wehrlein si ha rovinato in parte per se stesso e una cosa che penso abbia già una volta detto, nella occasione al momento del ritiro di Rosberg. MB non voleva rischiare che arroganza (proprio in quella faccenda dopo parzialmente ridotto) di Wehrlein influenza la lotta per il titolo e andato prendere Bottas. Se si nota bene il lavoro di Wehrlein nei test per MB, i dotti cerano.
Per me del tempi che nella DTM potevi fare risultati senza essere il prescelto e nella giusta macchina del team giusto sono passati da moltissimi anni, e perciò non fanno testo.

Ocon magari nel contatto diretto sembra meno arrogante, pero in parecchie occasioni in corsa lo ha dimostrato chiaramente. E anche se Verstappen sembrava non aveva ragione di lottare e la reazione anche se da capire di Verstappen dopo la corsa era spagliato, più arrogante in corsa e dopo di Ocon non si può essere.

Quello del team che puo vincere non e una cosa nuova, ha sempre in qualche modo esistito e esisterà sempre, da quando influenza sulla prestazione dipende da una buona parte nella elettronica si ancora peggiorato la situazione.

Mancava soltanto i sistemi cosi complesso nel 2014, in più con le restrizione per il sviluppo di perfezionare la situazione.

Perciò tutto che si dice sui team che non produziano il proprio PU, con l’eccezione dei bevitori, e da leggere in considerazione di quella situazione.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Niki » 24/02/2019, 21:32

E' vero.
E' anche vero che i motori nuovi girano al banco, ma l'abolizione dei test è stata la ciliegina sulla torta.
Penso che se i test fossero stati liberi come una volta, la Honda non avrebbe fatto quella figuraccia che è durata anni. Senza sapere ancora come andrà quest'anno.
Quello che non capisco è perchè non hanno mai montato il loro motore su una macchina non di F1 e fatto girare a Suzuka o al Fuji 24 ore su 24.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da bschenker » 24/02/2019, 23:01

Credo che non si può pensare soltanto al motore, e il sistema intera che influenza tutto addirittura i freni.

Non poi prendere il problema frenata indipendente del motore, devi trovare la soluzione al interno dal sistema della PU.

Aveva più o meno 2 anni fa letto un articolo di un tecnico. molto logico, che sosteneva i problemi più grande di Honda siano delle vibrazioni (non so di che grado) i quali vengono addirittura influenzato del passaggio sui cordoli.

Problemi per quale Honda non aveva i banchi di prova giusti con quali potevano simulare tutto più vicino alla realtà. E cosi si chiedevano da dove arrivano i problemi che sui loro banchi non si sono presentati. Soltanto per quel fatto dovevano anche correre con potenza ridotto e pure i motori saltavano.

Credo nessuna vettura alternativo (F1, rispettivo monoposto vietato) poteva risolvere il problema.

Non cera soltanto la Honda con quel problema, anche i altri, forse meno i MB in fondo i inventori della attuale regola, che al inizio della stagione 2014 partivano con la seconda costruzione, fatto sulla esperienza fatto con la prima costruzione che era mai arrivato in competizione.

Anche la Renault, respettivo la Red Bull aveva quel problema. Risolto con l'aiuto della AVL (se non mi spaglio) in Austria che avevano sviluppato un banco che permetteva la simulazione con la F1 originale (visto che non si poteva testare).

La cosa di quel tecnico e stato confermato al riassunto del capo del progetto "Honda in F1" verso il fine del impegno con McLaren. Parlava proprio di quelli vibrazioni che lungo non avevano capito.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da groovestar » 25/02/2019, 10:31

Il problema è stata la scarsa lungimiranza a monte della FIA.
Per abbattere i costi dei test, hanno portato i team ad investire cifre ancor più folli in simulatori dinamici degni della Nasa e test al banco/galleria del vento ancor più dispendiosi.
Il tutto senza ridurre la forbice fra team di serie A e di serie B, considerato che solo i migliori hanno a disposizione l'hardware necessario.

Di contro ora sarebbe più democratico ed economico eliminare i simulatori e reintrodurre i test...

Sui team satelliti, reputo che la Haas sia solo un team clienti e nulla più: nessuna influenza su piloti e nessuna influenza su altro. Semplicemente comprano la Ferrari dell'anno prima, pagano e decidono in piena autonomia (con due piloti tutt'altro che propensi ad aprire la porta).
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da bschenker » 25/02/2019, 13:49

groovestar ha scritto: Di contro ora sarebbe più democratico ed economico eliminare i simulatori e reintrodurre i test...


E cosa dovrebbe cambiare? Il ritorno dei test 24ore per 7 giorni, su varie tracciati, con una miriade di piloti, che soltanto aumenta il vantaggio di quelli che già adesso vincono tutto?
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Jackie_83 » 25/02/2019, 16:17

Non cambierà mai niente...chi ha più soldi ha e ha sempre avuto più possibilità, sia di test che di simulatori

Ai tempi dei test selvaggi c'erano team come la Minardi che provavano massimo 3/4 volte all'anno mentre i top team giravano 7 giorni su 7 con una squadriglia di collaudatori

Certo era un'ottima cosa per spettatori e gestori degli autodromi, ma test o meno la sostanza non cambia...

Nemmeno il monomarca cambierebbe qualcosa, perché anche lí vince sempre chi ha più grano e materiale "più uguale" degli altri

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7143
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2019

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti