Circuiti scomparsi

Aneddoti, immagini, informazioni inerenti le vecchie stagioni

da Pennywise » 15/08/2018, 18:19

" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6849
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da leon_90 » 15/08/2018, 21:06

Grazie!
Immagine
Avatar utente
leon_90
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 23/02/2015, 20:21
Località: Puglia

da Rovert » 16/08/2018, 11:09

Grazie! Domanda.. Di Reims resta solo il rettilineo dei box?
Avatar utente
Rovert
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1015
Iscritto il: 30/11/2010, 13:29

da bschenker » 16/08/2018, 23:01

A mia conoscenza del tracciato dovrebbe essere tutto!

Moltissimi circuiti in uso in Francia del passato, sono tracciati di strade pubblici collegato assieme e quasi tutti sono nati con giri piu lunghi che poi con il tempo hanno dovuto ridurre le distanze (sempre usando pezzi di strade pubblici) o essere abbandonato.

Addirittura il piccolo Nürburgring, il Circuito di Clermont-Ferrand erano strade pubblici, anche se quasi tutto esiste ancora, non e piu usabile. Iniziando della curva piu in basso, quello trattato del circuito e stato mangiato della Cita di Clermont-Ferrand.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Pennywise » 17/08/2018, 8:32

Rovert ha scritto:Grazie! Domanda.. Di Reims resta solo il rettilineo dei box?


No. Con alcune modifiche subite nel tempo, ma le strade originarie circa ci sono ancora.
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6849
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Pennywise » 17/08/2018, 8:46

bschenker ha scritto:Addirittura il piccolo Nürburgring, il Circuito di Clermont-Ferrand erano strade pubblici, anche se quasi tutto esiste ancora, non e piu usabile. Iniziando della curva piu in basso, quello trattato del circuito e stato mangiato della Cita di Clermont-Ferrand.


In realtà le strade del vecchio circuito esistono ancora tutte (con minime razionalizzazioni) e sono transitabili. La modifica più invasiva deriva dalla costruzione del circuito permanente di Charade che peraltro ricalca lo start e altre porzioni finali del vecchio Clermont Ferrand.
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6849
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da bschenker » 17/08/2018, 11:20

Che le strade esistono ancora, e una cosa pero per il avanzo della cita si doveva abbandonare il tratto originale.

In fondo a Le Mans o Spa per esempio abbiamo la stessa cosa. Soltanto Rouen (centra anche una Autostrada) e Reims sia per costo, permessi o altro non vengano piu usato.

Da noi in Svizzera esiste in linea massimo ancora il "Bremgarten" (prima corsa da me visto del vivo) solo per uno o altra ragione non piu praticabile. Abbandonato al sua tempo per la stessa causa che non permette piu le corse su circuiti, una incidente al 24 ore di Le Mans, corsa come in quelli tempi usuale neanche interrotto per il fatto.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da duvel » 17/08/2018, 13:20

Di originale al 100% a Reims sopravvive il rettilineo d'arrivo e quasi tutto delle relative infrastrutture, fino a una quindicina di anni fa anche l'intero tracciato poi hanno piazzato rotatorie a Gueux e alla Garenne, il rettilineo della Garenne ha raddoppiato le corsie e questo "seppellì" la curva di Muizon; pure il tracciato prima di tale curva ora si "sfuma" nei campi. Ancora integro il tratto anteguerra che s'inoltrava per Gueux e tanti edifici sono ancora riconoscibili.

Che io sappia anche di Clermont Ferrand sopravvive quasi tutto e la vecchia parte alta attorno alle montagne, esclusa dal nuovo tracciato corto, è percorribile
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2017
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da bschenker » 17/08/2018, 15:36

Anch’io conosco un circuito scomparso, magari qualcun’ha sentito qualcosa del genere?

Un ovale asfaltato di più o meno un chilometro in mezzo al bosco, diretto addosso agli alberi al centro ed esterno, vi sembra possibili? Inoltre e accertato che è a conoscenza di pochissima gente.

E pure io nel 18. maggio 1971 era sopra, con Jürg Dubler che provava il suo Formula 2 Brabham BT30.

Immagine
Più o meno cosi era l’ambiente, non sono sicuro del tipo di alberi pero a gambo alto e avvicinato cosi con qualche sottobosco.


Per varie ragioni dopo la morte di Silvio ogni cosa che mi poteva dire dove esattamente era quel posto sono andata persi, e per una certa perioda aveva altri problemi che certamente non mi lasciavano tempo a pensare alla storia.

Inizia sul circuito di Jarama al 16. maggio 1971 dopo la corsa di F2 quando Silvio mi dice che aveva accordato con Dubler di trovarmi a un luogo nel Sud di Francia e che Dubler mi porta a un circuito dove vuole capire se il problema e la sua vettura o lui in persona.

Dico subito ci sono cose per quale posso essere vendicativo. Per una questione assieme Bogotà per me era subito chiaro che con il nostro BT30 Jürg non percorrerà neanche un metro. Quello che ha scritto poi nel suo libro mi ha confermato di aver fatto bene.

In ogni modo aveva una buona scusa! Verso la fine corsa il nostro motore rattava sul rettifilo del circuito, anche se a me era chiaro e una candela, non doveva mica dire a Dubler perciò per lui finche non ce certezza (a casa) nessuno prova la nostra vettura.

Sicuro sono che era dopo Aix-en-Provence e mi deve aver trovato sulla vecchia N7 la strada verso la Liguria che avrai preso in ogni modo per andare a casa. Cosi alla mattina del 18 maggio aspettava Dubler faccenda colazione nel Caffe da lui indicato, sul lato nord della N7 con un ampio parcheggio davanti.

Quando Dubler arrivava della stessa direzione da dove arrivava io, m’indicava una strada all’altro lato che portava verso sud. Ho seguito per due - tre chilometri su un terreno poco ondulato, quando sulla sinistra iniziava un bosco (credo abete), a destra campagna aperto con nessuna casa in vista. Quando a trecento - cinquecento metri davanti si vedeva il bosco anche sulla destra, Dubler metteva fuori la freccia a sinistro ed entrava nel bosco. Giuro senza Dubler io quella stradina non avrebbe neanche dato attenzione.

Dopo una trentina di metri si trovammo su un rettifilo di circa 300 metri a una larghezza, dove tre vetture avrebbero posto senza essere troppa ristretto, con un asfalto non nuovo pero di buona qualità. Cera nessun barra o altro ostacolo per arrivarci. Al centro un’area box nello stile come si trovava all’aeroporto di Modena, credo erano cinque posti. Del resto con nessun servizio di acqua o elettricità.

La pista era abbastanza precisa sull’asse nord – sud e al fine un restringimento a due corsie entrando in curva, cosa era all’altro lato, rettifilo o un pezzo curvato per gli alberi e sottobosco non si poteva vedere, ed io non aveva fatto nessun giro.

In ogni modo Dubler provava la sua BT30 ed io controllava le regolazioni provando anche più magro ecc .. Dopo circa trequarti ora siamo andati, arrivato alla N7 Dubler verso ovest, andava a casa lungo la Rhône, ed io ho proseguito verso est.

Sicura e che Jürg Dubler era già in passato a quel posto altrimenti non vai li come sarebbe la casa tua. Penso che fosse li l’anno prima in occasione delle due corse di F3 a Le Castellet, forse provando il nuovo modello di un Chevron che ha portato dall’Inghilterra.

I tentativi nel forum Autodiva e AtlasF1 non hanno portato nessun risultato. Anche l’amico di Dubler, Eric Offenstadt non sapeva niente. "Le Luc" certamente non e, si trova in un posto più aperto con bosco di pino e su domanda non hanno risposto. E pure doveva essere in quella zona a nord di Castellet.

Dico doveva, perché oggi in quella zona per le strade ce un enorme cambiamento. La N7 che passava traverso tutti luoghi, adesso evita l’abitato in più si aggiunto un’Autostrada. Sono convinto quel posto doveva fare spazio a una di quell’infrastruttura.
Ultima modifica di bschenker il 18/08/2018, 19:53, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da leon_90 » 17/08/2018, 20:59

EDIT null, sbagliato risposta
Immagine
Avatar utente
leon_90
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 23/02/2015, 20:21
Località: Puglia

da Baldi » 18/08/2018, 9:40

Ho cominciato a cercare:

Per ora posso mettere questo, magari nel tempo l'area è stata interessata da taglio alberi...

http://www.circuitdugrandsambuc.com/plan-acces-circuit-sambuc.html

anche se la disposizione non è nord-sud ma est-ovest...
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10326
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da bschenker » 18/08/2018, 10:02

Grazie pero anche senza leggerla, e stato portato in ballo anche dei Francesi, pero questa non e.
Oltre la locazione ha tutti i servizi e spazi per eventuale pubblico, che nel cercato non ce.

In piu in zona collinosa, mentre quella giusta si puo dire zona piatto e completamente nel bosco con distacco dei alberi del asfalto piu o meno come sulla foto su ambedue lati.

Un fatto importante io viaggiava sul tratto Aix-en-Provence verso Nizza, percio doveva essere la vecchia N7, e la pista cercato deve essere per forza sul lato sud di quella strada.

Purtroppo carte del 1970-71 si trovano soltanto quelli stradali, che sono troppo generale con pochi dettagli, materiale piu buona e trovabile soltanto con data recente. Trovarla uno di quel tempo, forse sarebbe la soluzione?

O che uno che era li risponda, quelli nomi trovati della Chevron di quel tempo non rispondano.

Eco risultati e partecipanti (spero completo) della prima corsa a Castellet nel 1970.
http://www.the-fastlane.co.uk/formula2/F370_E5.htm

E quella della seconda corsa.
http://www.the-fastlane.co.uk/formula2/F370_E53.htm

.
Ultima modifica di bschenker il 18/08/2018, 19:49, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano


da bschenker » 18/08/2018, 13:38

Si! Se va sul sito di Le Luc si vede dei foto con un spezie di Bosco di pini.

Già il primo Le Luc non era del tutto piatto e aveva piu curve, e aveva già servizi e un piccolo stabile d'amministrazione.

Non credo che trova un sito che parla di quel circuito, nel massimo su un sito personale, che no tutti di quelli tempi hanno, una potrebbe fare accenno.

Se io non era personalmente su quella piccola pista, io direi non esiste qualcosa del genere.

Immagine un bosco di Abete o simile con alberi abbastanza stretta assieme e anche qualche sottobosco che non permette neanche a avvicinarsi a tutti alberi. Nessun recinto, lei entra su un sentiero naturale e al improvviso si trova su un pezzo dove sono stati tolto giusto i alberi per una strada a due corsie (piu quella zona box) asfaltato. Sono sicuro ha difficoltà a credere a quella che vede davanti a se, esattamente la mia prima impressione quella volta.
.
Ultima modifica di bschenker il 18/08/2018, 20:02, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Pennywise » 18/08/2018, 13:52

1) il circuito fantasma, è a nord o sud della vecchia N7 ?

2) gli alberi della prima foto non mi sembrano pini marittimi (sono con il cellulare)
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6849
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 Storica

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 85 registrato il 09/05/2018, 20:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti