Fernando Alonso

Forum dedicato alla stagione 2018 di F1

da 330tr » 15/08/2018, 8:47

Eccoci all'epilogo (provvisorio?) della sua carriera in F1.

Riguardando le scelte passate tutti a rimproverargli qualcosa.
Ha sbagliato tutto, Alonso?
Partiamo dai mondiali in Renault, due.
Passa alla McLaren dove trova un Hamilton sorprendente e appoggiato non velatamente dal team principal. Il tutto è condito dalla spy-story. Alo è "costretto" a emigrare subito, torna in una Renault sottotono, fa cose discrete ma il pessimo Briatore dà il peggio di sé, screditando vergognosamente l'intera operazione. Alo riesce a fuggire lasciando macerie per colpe non sue, approdando in Ferrari. Qui trova una squadra indebolita gravemente, a cui serve una guida: situazione potenzialmente perfetta. Nel '10 inizia alla grande vincendo, pare sia arrivato il campione giusto per rivincere in fretta il mondiale.
Ma Newey sforna capolavori imbattibili durante la "formula aerodinamica". Alo perde lucidità, si sente frustrato, in special modo verificato che in Ferrari cannano totalmente la turbo. Con Marchionne che vuole dare una grossa soluzione di continuità si chiude la sua era non vincente. Torna alla McLaren lasciata così male anni prima, la quale si lega ad un progetto ambizioso, Honda, ma che sarà iperfallimentare, al punto di distruggere numerose carriere e disintegrare il pluridecennale "McLaren Project 4" di Ron Dennis. Passando attraverso la tempesta Alo, dopo le prime escandescenze, passa alla fase di accettazione, tant'è che oggi la squadra lo stima, e molte voci positive di ammirazione si innalzano dalle squadre con cui collabora in Indy e WEC.

Riepilogo. Il suo carattere lo ha reso complice di un destino infausto? Risposta. No. S'è trattato, principalmente, di casualità o di scelte, spesso apparentemente ponderate, rivelatesi inaspettatamente e imprevedibilmente infelici.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3917
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Baldi » 15/08/2018, 12:02

Quando approdò alla Mclaren era il favorito.
O quantomeno ci si sarebbe aspettato di vederlo seriamente candidato al Titolo Mondiale.

Lui era veloce, il team fortissimo...

Non mi sarei sorpreso di vederlo tre, quattro volte iridato.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10326
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da groovestar » 15/08/2018, 19:53

McLaren 2007 è un esempio di mala gestio da manuale:
Assumi con largo anticipo (fine 2005) il nuovo pilota e futuro bicampione del mondo.
Lo affianchi ad un debuttante ampiamente rodato e già considerato fenomenale, il cui ruolo è quello di secondo.
In corsa cambi i piani, allettato dalla prospettiva di portare un inglese al titolo nell'anno del debutto, cedendo a logiche commerciali e poco razionali, invece di continuare con il piano prefigurato e con un Alonso in lotta per il titolo.

In tutto ciò lo spagnolo, che pur aveva le sue ottime ragioni per essere imbufalito, fa volare gli stracci in mondovisione ed arriva al punto di ricattare il proprio team.
Sinceramente è una mossa davvero poco ragionata, che ha creato polemiche infinite ed ha influito certamente sulla sua tranquillità.
Alonso del resto aveva l'esperienza, la forza e le capacità per far suo quel titolo battendo in pista Hamilton. Ed invece gettò le basi per perdere un biennio...
Tuttavia è bene rammentare che Fernando perse quel titolo uscendo di pista molto violentemente in Giappone, sotto il diluvio.

In Ferrari si è ampiamente detto, ma va detto che la vettura datagli nel 2010 non era certo da buttar via...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7045
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Rovert » 15/08/2018, 21:07

Dirò qualcosa di impopolare. Mi sta ancora troppo antipatico per rimpiangerlo. E questo dal podio in Brasile 2007.
Gli riconosco un gran manico, una buona visione di gara. Ma umanamente è spocchioso e anche villano. Anni luce da quel signore che è Vettel o che fu Schumacher.
Nel 2012 paragonai Vettel a Lauda, Hamilton a Senna e lui, nel mio paragone era quello simile a Prost.
Oggi anche Verstappen e Ricciardo gli sono superiori (sempre SECONDO ME).

Ciò nonostante sono stato francamente felice che abbia vinto la 24h (sarei anche felice che Raikkonen prima di ritirarsi a fine stagione vincesse un'ultima volta, e lo augurarvo a Felipe nei 2 anni scorsi) è gli auguro di completare la tripla corona presto o tardi. Il tempo ce l'ha, anche la indy 500 è gara per esperti, non per niubbi. Aver 37 anni lì non significa molto...
Avatar utente
Rovert
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1015
Iscritto il: 30/11/2010, 13:29

da 330tr » 15/08/2018, 21:26

Sarò ancora più impopolare.
Non capisco questo vociare eccitato, come se Alo avesse deciso di trasferirsi su Urano scomparendo per sempre dalla società umana terrestre.
Cambia semplicemente categoria, continua a correre, basterà cambiare canale o streaming per rivederlo battagliare.
Io son contento che si misuri in altre sfide, il vergognoso pantano immobile, fangoso, elitario chiamato F1 (evvai con i fischi, buu ecc) che non consente di LAUREARE CAMPIONE DEL MONDO PILOTI I PIÙ MERITEVOLI (e io RIMUOVEREI d'imperio il titolo Campionato del mondo Conduttori vetture a ruote scoperte dalla "oligarchica" F1 per assegnarlo a campionati più "democratici" - vedi Indycar) è un giocattolo rotto che funziona ancora solo grazie alla rinascita rossa (vorrei vedere i pianti e strilli degli americani neopossessori del circus se Marchionne avesse cannato tutto e Mercedes avesse continuato indisturbata il suo ciclo vincente epocale).
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3917
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Baldi » 16/08/2018, 14:31

In realtà non credo che ci strappiamo i capelli perchè secondo noi Alonso lascerà l'automobilismo.

Ma semplicemente perchè un pilota veloce e capace tra i migliori del momento è costretto a lasciare quella che possiamo definire come la nostra categoria preferita.

(Se non fosse la preferita allora perchè stiamo qui a scriverne?)

E' costretto, inutile girarci intorno. E' chiaro che per lui la prima scelta sarebbe stata quella di approdare in una squadra in grado di permettergli di lottare per la vittoria.
Ciò non è possibile: ha fatto quella che potremmo definire la migliore scelta alternativa possibile.


Che poi lo spagnolo possa essere antipatico ad alcuni è irrilevante, ognuno ha i suoi gradimenti.
Che in parte sia stato lui stesso ad aver operato scelte infelici per la sua carriera (non è l'unico) sembra abbastanza chiaro.
Che sia rimasto veloce e determinato come lo è sempre stato è altrettanto vero.

(e qui si può buttare la "bomba" paragonandolo ad uno sbiadito Raikkonen)


In ogni caso ci troviamo un pilota ancora velocissimo lasciare la F1.
E', semplicemente, un peccato.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10326
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Jackie_83 » 16/08/2018, 16:51

Ciao Nando e insegna a bestemmiare anche agli americani che avranno a che fare con te
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 6872
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da destroyer » 16/08/2018, 17:34

Peccato che andato via dalla Ferrari non abbia avuto una macchina Competitiva se la Honda avesse avuto un motore competitivo ci saremmo divertiti li davanti.... Sarebbe stato un Fernando contro tutti con i precedenti che ha avuto un po' in tutte le scuderie

Spero di vedere delle belle gare da qui alla fine. Sempre mezzo permettendo

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER
Avatar utente
destroyer
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 27/07/2018, 17:36
Località: Palermo

da bschenker » 16/08/2018, 21:55

Sicuro che Marchionne non abbia gentilmente invitato di andarsene?

Non metto in dubbio la sua bravura di guida, anche se sono convinto la sua forza era piu nel capire in anticipo la situazione durante la corsa.

Tanto di piu non capisco la sua speranza in Honda?

Fuori della MB sono tutti cascato sulla difficolta della PU imposta, principalmente sui suggerimenti della MB, che a quel momento aveva già mesa a parte la prima costruzione.

La Ferrari 2014 ancora con Alonso ha fatto capire che il problema era sotto valutato e a dire poco. Sembra che adesso dopo nel quinta stagione almeno la Ferrari e arrivato.

La Renault, come ha in questi giorni dovuto ammettere Cyril Abiteboul non ancora.

Come poteva seriamente sperare che Honda, in piu con la limitazione a poter sviluppare, partendo con 3 anni di ritardo fare miracoli.

Per chi si ricorda i messaggi di Alonso durante le corse, in fondo contro chi pagava il pane (forse piu di 20 milioni l'anno), non deve meravigliarsi che i team che la prendano con braccia aperti sono sempre meno.

Poi si vieni a sapere che a livello privato e molto ammirabile, come mi dicono tre (fra quelli Jim Moser) nella casa dove abito, dove ha comprato un bici elettrico nel negozio sotto casa.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Baldi » 17/08/2018, 10:49

Direi che i commenti su Alonso e le ultime notizie, possono venire postate qui...


Assodato che Alonso lascerà la F1, è già certo che correrà in Indy? E con quale tema?

...speriamo che non sia una squadra motorizzata Honda... :D
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10326
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da bschenker » 17/08/2018, 11:10

Forse si, ho appena letto qualcosa come un benvenuto!
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Pennywise » 17/08/2018, 14:33

Alonso dovrebbe effettuare un test al Barber Motorsports Park il 5 Settembre con l'Andretti Autosport.
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6849
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Laffite26 » 18/08/2018, 5:46

Confesso che mi interessa moltissimo vederlo affrontare una stagione completa in Indycar, tra circuiti cittadini,stradali e ovali

Per la prima dopo molti anni quella seria torna ad abbracciare una superstar globale.
Piloti come Dixon,Power,Newgarden e Kaanan sono forti ma come popolarità sono conosciuti solo negli Usa. Sarà un confronto interessante
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da Baldi » 18/08/2018, 9:29

Alonso aveva già dimostrato, prima del suo tentativo di Indianapolis, di impegnarsi col giusto metodo. Indice della sua intelligenza.

Ha cercato di imparare scrupolosamente ogni particolarità e trucchetto di quella gara come forse pochi altri ex della F1 hanno concretamente fatto in precedenza.

Spero che impari ancora il tanto che deve imparare.

E che la fortuna lo assista.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10326
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

Precedente

Torna a Formula 1 2018

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 0 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 0 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 85 registrato il 09/05/2018, 20:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti