Motori da Gran Premio - Tecnica e Storia

Aneddoti, immagini, informazioni inerenti le vecchie stagioni

da duvel » 08/02/2012, 12:19

[quote="sundance76"]
Autosprint del dicembre 1999 - copertina e articolo:

[/quote]

Mi hai fatto tornare in mente questa storia del ritorno al 12 cilindri che avevo completamente dimenticato...anzi, avrei pensato che per regolamento già all'epoca fossero imposti i 10 cilindri ???
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2084
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da sundance76 » 09/02/2012, 17:23

[quote="duvel"]
[quote="sundance76"]
Autosprint del dicembre 1999 - copertina e articolo:

[/quote]

Mi hai fatto tornare in mente questa storia del ritorno al 12 cilindri che avevo completamente dimenticato...anzi, avrei pensato che per regolamento già all'epoca fossero imposti i 10 cilindri ???
[/quote]

E avevi ragione. Infatti, ecco poche settimane dopo:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Uploaded with ImageShack.us
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 17/02/2012, 10:18

Su un AS di una decina di anni fa c'è un servizio dove si racconta la prova su strada di Thomas Biagi con due Ferrari, una 640 del 1989 e una F300 del 1998.

C'è scritto questo:

Immagine

Come mai? Vuol dire forse che la 640 non ha bisogno di questi preriscaldamenti? La 640 è più semplice da gestire per un collezionista rispetto alla F300?

Ovviamente Powerslide è chiamato in causa  :D
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Racer Cek » 17/02/2012, 10:39

c'hai la fissa delle Ferrari di facile gestione sun... non é che ci nascondi qualcosa...?!?!??!(€€€€€€€€€€) :lol:
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da sundance76 » 17/02/2012, 10:42

[quote="Racer Cek"]
c'hai la fissa delle Ferrari di facile gestione sun... non é che ci nascondi qualcosa...?!?!??!(€€€€€€€€€€) :lol:
[/quote]

Magari!!  :o  E poi sarebbe proprio il contrario: se avessi una Ferrari F1, vi chiamerei subito tutti quanti per un raduno!!!  :thumbup:
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Powerslide » 17/02/2012, 10:48

Vuol dire che se nella 640 si può anche partire "a freddo", nella F300 il preriscaldamento è d'obbligo.
Comunque la pratica di preriscaldare i liquidi (olio in particolare) è in uso da sempre tutte le volte che occorre tirare da subito (gara o qualifiche che siano).

Più le macchine sono moderne, più sono sofisticate e quindi complicate da gestire per un privato. Le vetture anni '70 sono le più "facili" in assoluto.
Forse, se vogliamo trovare un'eccezione, la 640 è a mio parere più semplice della 126 che l'ha preceduta per l'assenza della sovralimentazione. Questo però solo per il motore (che comunque necessita di buona cura iniziale avendo il basamento di ghisa che sposa elementi in lega e quindi con coefficienti di dilatazione termica differenti), perchè il cambio può creare seri fastidi. Anche un minimo di assetto è piuttosto complicato per un collezionista per le barre adottate come elementi elastici.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6368
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 17/02/2012, 11:02

Grazie infinite Power!! E come si fa a preriscaldare i liquidi? Lo si fa quando essi sono già nei serbatoi? Oppure prima?
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Greyeyes 1989 » 17/02/2012, 11:07

Per esperienza diretta ho visto al Red Bull Show di Torino che scaldavano più o meno a 120 gradi tutti i liquidi, tra l'altro un'altra cosa che ho notato è che forse usano anche sostanze particolari perchè quando attaccavno il riscaldatore alle prese olio e acqua della macchina si liberava un profumo simile all'incenso poi non so Power ne saprà di più sicuramente
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 956
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da Powerslide » 17/02/2012, 12:36

Fino agli anni '70 il preriscaldameto avveniva all'esterno con contenitori a resistenza elettrica e poi i liquidi venivano immessi nella vettura.
Oggi si prelevano dalla vettura tramite una pompa, vengono riscaldati sempre con resistenze elettriche quindi vengono reimmessi con una pompa di ricircolo. La sua funzione non si limita solo alla reimmissione, ma anche ad una precircolazione all'interno del motore per riscaldare le superficii metalliche.

E' possibile che la RB usi condotti esterni in fibra aramidica che, in fase di riscaldamento prossimo ai 100°, emana un odore particolare. Personalmente più che l'incenso mi ricorda l'odore, piuttosto acre, che emettono le marmitte di un'auto nuova di zecca  :D
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6368
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 17/02/2012, 13:09

Power, che fortuna averti in GPX!!!  :thumbup:

Senti, sto scartabellando tantissimi AS con tanti articoli di Benzing, e li sto confrontando con altre pubblicazioni.

Ebbene, non riesco a trovare alcun dato coincidente per quanto riguarda la potenza dei motori di F1 tra il '94 (3,5 litri) e il '95 (3 litri).

Tu hai qualche ipotesi fondata su quale potesse essere la potenza max dei Renault, Ferrari e Ford in versione 3,5 e poi 3,0??
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Eagle » 17/02/2012, 14:35

[quote="sundance76"]
Power, che fortuna averti in GPX!!!  :thumbup:

Senti, sto scartabellando tantissimi AS con tanti articoli di Benzing, e li sto confrontando con altre pubblicazioni.

Ebbene, non riesco a trovare alcun dato coincidente per quanto riguarda la potenza dei motori di F1 tra il '94 (3,5 litri) e il '95 (3 litri).

Tu hai qualche ipotesi fondata su quale potesse essere la potenza max dei Renault, Ferrari e Ford in versione 3,5 e poi 3,0??
[/quote]

Certo non sarebbe male se gli articoli dell'Ing. Benzing, ti scivolassero inavvertitamente nello scanner...
Ai tempi erano stati raccolti in libri ormai non più disponibili, purtroppo.
"mai attribuire alla malizia o alla malvagità quello che è già sufficientemente spiegato dalla semplice stupidità".
Napoleone B.
Avatar utente
Eagle
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1201
Iscritto il: 09/09/2009, 10:50

da Greyeyes 1989 » 17/02/2012, 14:41

[quote="Powerslide"]
Fino agli anni '70 il preriscaldameto avveniva all'esterno con contenitori a resistenza elettrica e poi i liquidi venivano immessi nella vettura.
Oggi si prelevano dalla vettura tramite una pompa, vengono riscaldati sempre con resistenze elettriche quindi vengono reimmessi con una pompa di ricircolo. La sua funzione non si limita solo alla reimmissione, ma anche ad una precircolazione all'interno del motore per riscaldare le superficii metalliche.

E' possibile che la RB usi condotti esterni in fibra aramidica che, in fase di riscaldamento prossimo ai 100°, emana un odore particolare. Personalmente più che l'incenso mi ricorda l'odore, piuttosto acre, che emettono le marmitte di un'auto nuova di zecca  :D
[/quote]
sì esattamente è possibilissimo  :thumbup:  comunque sui liquidi è proprio così perchè la macchina aveva uno spinotto di entrata ed uno di uscita che si collegavano direttamente ai radiatori da sopra le pance laterali a vettura aperta spinotti ai quali da fuori veniva attaccata la pompa che riscaldava il tutto creando un circuito idraulico supplementare a quello dei radiatori
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 956
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da sundance76 » 17/02/2012, 15:08

[quote="Eagle"]
Certo non sarebbe male se gli articoli dell'Ing. Benzing, ti scivolassero inavvertitamente nello scanner...
Ai tempi erano stati raccolti in libri ormai non più disponibili, purtroppo.
[/quote]

AutoSprint numero 46 del 1994.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Ultima modifica di sundance76 il 17/02/2012, 15:11, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 17/02/2012, 15:14

Il guaio è che in altre pubblicazioni sparse, i valori di potenza variano anche di un centinaio di cavalli per lo stesso motore nella stessa versione nello stesso anno  :confused1:

So che le Case non divulgano mai ufficialmente i dati esatti circa la potenza, ma avendo un vero addetto ai lavori come Powerslide qui tra noi, speravo che si potesse sapere (con una certa approssimazione) quali erano le realistiche potenze dei 3.5 litri del '94 e dei 3 litri '95...  :blush:
Ultima modifica di sundance76 il 17/02/2012, 15:17, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Eagle » 17/02/2012, 15:15

Mi hai fatto un uomo felice.

Pomeriggio libero causa influenza, dedicato ai motori.

Grazie.
"mai attribuire alla malizia o alla malvagità quello che è già sufficientemente spiegato dalla semplice stupidità".
Napoleone B.
Avatar utente
Eagle
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1201
Iscritto il: 09/09/2009, 10:50

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 Storica

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 5 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 5 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti