CIRCUITO DI MONZA - ieri e oggi

Aneddoti, immagini, informazioni inerenti le vecchie stagioni

da Elio11 » 18/09/2009, 19:44

http://web.archive.org/web/20050208013810/www.racingcircuits.net/Italy/Monza2000G.html

Visualizzate? (Sarebbe una versione beta del recupero di un sito famoso anni fa, che più volte ha cambiato server e a quanto pare proprietario...)
Avatar utente
Elio11
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2026
Iscritto il: 31/01/2006, 0:00

da sundance76 » 18/09/2009, 20:11

[quote="Elio11"]
http://web.archive.org/web/20050208013810/www.racingcircuits.net/Italy/Monza2000G.html

Visualizzate? (Sarebbe una versione beta del recupero di un sito famoso anni fa, che più volte ha cambiato server e a quanto pare proprietario...)
[/quote]

Bello!!
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8448
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Mad » 18/09/2009, 20:21

[quote="sundance76"]
Una chicane del '36:
http://www.monzanet.it/popup/storia/1929_39/02.aspx
[/quote]

Più bella di quelle odierne sicuro... :D
Immagine
Avatar utente
Mad
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: 08/02/2004, 0:00
Località: Noceto

da Roberto82 » 18/09/2009, 20:42

un video del 71
http://www.youtube.com/watch?v=eZr_c0lYyFc&feature=related


conoscevate questo video del 72? Si vede bene la chicane introdotta sul rettifilo box

http://www.youtube.com/watch?v=N1sQOUsz8xk&feature=related
Ultima modifica di Roberto82 il 18/09/2009, 20:46, modificato 1 volta in totale.
"In corsa bisogna essere in due: la macchina e il pilota. Se il pilota sbaglia sono guai", Niki Lauda
Avatar utente
Roberto82
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1485
Iscritto il: 17/12/2005, 0:00
Località: latina

da Pk90 » 19/09/2009, 12:55

Direi che quella chicane, oggi, rispetterebbe tutti gli standard di sicurezza...
"Gilles was the last great driver. The rest of us are just a bunch of good professionals." (Alain Prost)
Avatar utente
Pk90
GP2
GP2
 
Messaggi: 916
Iscritto il: 24/03/2006, 0:00

da Pk90 » 19/09/2009, 13:03

http://archiviostorico.corriere.it/1993/novembre/04/sogno_americano_della_LEGA_una_co_0_9311048118.shtml

Questa secondo me sarebbe stata un'idea folle e affascinante. Peccato che tra il dire e il fare...
"Gilles was the last great driver. The rest of us are just a bunch of good professionals." (Alain Prost)
Avatar utente
Pk90
GP2
GP2
 
Messaggi: 916
Iscritto il: 24/03/2006, 0:00

da duvel » 19/09/2009, 15:58

Monza ieri

Questi i primi progetti per un autodromo commissionati dall' Automobile Club di Milano, sul modello del catino di Indianapolis: il primo in alto sarebbe dovuto sorgere nelle vicinanze di Gallarate, quello in basso a Milano zona Sempione

Immagine

Questo il primo progetto di un circuito nel Parco Reale di Monza, lunghezza 14Km

Immagine

1922-1939

Immagine

1939-1955

Immagine

1955-1971

Immagine

mancano le configurazioni "intermedie" citate nel post di Sundance
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2114
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da Powerslide » 19/09/2009, 22:42

http://www.monzasport.it/documenti/Mappa.jpg

Mappa interessante che mostra, tra le altre cose, come ancora oggi esista il Raccordo Florio.

Girovagando fuori dal circuito si possono ancora trovare dei brevi tratti asfaltati che portavano alle Curvette in Porfido (prima che vevisse fatta la Parabolica), un pezzo del rettifilo che le univa e un tratto di quello che riportava sul rettifilo d'arrivo. Sono molto in fuori: oltre la sopraelevata.

Ogni angolo ha il suo pezzetto di storia e questo è il fascino di Monza.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6410
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Baldi » 20/09/2009, 16:03

[quote="Powerslide"]
http://www.monzasport.it/documenti/Mappa.jpg

Mappa interessante che mostra, tra le altre cose, come ancora oggi esista il Raccordo Florio.

Girovagando fuori dal circuito si possono ancora trovare dei brevi tratti asfaltati che portavano alle Curvette in Porfido (prima che vevisse fatta la Parabolica), un pezzo del rettifilo che le univa e un tratto di quello che riportava sul rettifilo d'arrivo. Sono molto in fuori: oltre la sopraelevata.

Ogni angolo ha il suo pezzetto di storia e questo è il fascino di Monza.
[/quote]

Davvero

A volte cammini per il parco e solo raramente ti rendi conto di vedere parti "storiche" in disuso che vanno ben oltre le famose e bistrattare curve sopraelevate.

Bisognerebbe farci un giro, meglio nei periodi lontani dal GP, per visitare quei tanti luoghi dimenticati.
E magari fare qualche foto...
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10527
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da sundance76 » 22/09/2009, 22:54

[quote="Baldi"]
[quote="Powerslide"]
http://www.monzasport.it/documenti/Mappa.jpg

Mappa interessante che mostra, tra le altre cose, come ancora oggi esista il Raccordo Florio.

Girovagando fuori dal circuito si possono ancora trovare dei brevi tratti asfaltati che portavano alle Curvette in Porfido (prima che vevisse fatta la Parabolica), un pezzo del rettifilo che le univa e un tratto di quello che riportava sul rettifilo d'arrivo. Sono molto in fuori: oltre la sopraelevata.

Ogni angolo ha il suo pezzetto di storia e questo è il fascino di Monza.
[/quote]

Davvero

A volte cammini per il parco e solo raramente ti rendi conto di vedere parti "storiche" in disuso che vanno ben oltre le famose e bistrattare curve sopraelevate.

Bisognerebbe farci un giro, meglio nei periodi lontani dal GP, per visitare quei tanti luoghi dimenticati.
E magari fare qualche foto...
[/quote]

Hai avuto il mio stesso pensiero, peccato che da Ischia non sia proprio dietro l'angolo...
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8448
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Baldi » 23/09/2009, 13:48

[quote="sundance76"]
[quote="Baldi"]
[quote="Powerslide"]
http://www.monzasport.it/documenti/Mappa.jpg

Mappa interessante che mostra, tra le altre cose, come ancora oggi esista il Raccordo Florio.

Girovagando fuori dal circuito si possono ancora trovare dei brevi tratti asfaltati che portavano alle Curvette in Porfido (prima che vevisse fatta la Parabolica), un pezzo del rettifilo che le univa e un tratto di quello che riportava sul rettifilo d'arrivo. Sono molto in fuori: oltre la sopraelevata.

Ogni angolo ha il suo pezzetto di storia e questo è il fascino di Monza.
[/quote]

Davvero

A volte cammini per il parco e solo raramente ti rendi conto di vedere parti "storiche" in disuso che vanno ben oltre le famose e bistrattare curve sopraelevate.

Bisognerebbe farci un giro, meglio nei periodi lontani dal GP, per visitare quei tanti luoghi dimenticati.
E magari fare qualche foto...
[/quote]

Hai avuto il mio stesso pensiero, peccato che da Ischia non sia proprio dietro l'angolo...
[/quote]

nel venerdi di Monza proprio non c'era la possibilità...

ma è un progetto che si potrà realizzare... con l'azione di qualche "vicino"...
non sarebbe male...  :)

mettiamolo in cantiere!

Chi è vicino al Parco bussi alla mia porta...!  :o
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10527
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da JochenRindt » 23/09/2009, 14:07

[quote="Baldi"]
[quote="sundance76"]
[quote="Baldi"]
[quote="Powerslide"]
http://www.monzasport.it/documenti/Mappa.jpg

Mappa interessante che mostra, tra le altre cose, come ancora oggi esista il Raccordo Florio.

Girovagando fuori dal circuito si possono ancora trovare dei brevi tratti asfaltati che portavano alle Curvette in Porfido (prima che vevisse fatta la Parabolica), un pezzo del rettifilo che le univa e un tratto di quello che riportava sul rettifilo d'arrivo. Sono molto in fuori: oltre la sopraelevata.

Ogni angolo ha il suo pezzetto di storia e questo è il fascino di Monza.
[/quote]

Davvero

A volte cammini per il parco e solo raramente ti rendi conto di vedere parti "storiche" in disuso che vanno ben oltre le famose e bistrattare curve sopraelevate.

Bisognerebbe farci un giro, meglio nei periodi lontani dal GP, per visitare quei tanti luoghi dimenticati.
E magari fare qualche foto...
[/quote]

Hai avuto il mio stesso pensiero, peccato che da Ischia non sia proprio dietro l'angolo...
[/quote]

nel venerdi di Monza proprio non c'era la possibilità...

ma è un progetto che si potrà realizzare... con l'azione di qualche "vicino"...
non sarebbe male...  :)

mettiamolo in cantiere!

Chi è vicino al Parco bussi alla mia porta...!  :o
[/quote]


Io sono a 80 km abito vicino a Varese e con poco traffico in un ora e 10 ci  vado  :thumbup1:
"Io un uomo fortunato? Non lo credo,ma se di fortuna si tratta,speriamo che duri"
Jochen Rindt (1970)
Avatar utente
JochenRindt
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 31/05/2007, 23:00
Località: Cugliate Fabiasco

da duvel » 23/09/2009, 19:21

Quando ho tempo vedrò di andarci e fare qualcosa, ma non so quando....magari ora o forse tra un mese, non so
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2114
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da Powerslide » 23/09/2009, 23:34

[quote="duvel"]

Immagine

[/quote]

In questa configurazione appare quello che fu chiamato "Circuito Pirelli", che altro non sarebbe che quella specie di trapezio formato dal rettifilo di ritorno che porta alle due curve in porfido, dal rettilineo d'arrivo e, praticamente all'attacco del Curvone, da quella curva molto larga a destra che immette su un breve rettilineo, seguita da un'altra curva a destra, questa molto lunga e chiusa, che lancia sul prolungamento del rettifilo opposto cui si congiunge all'uscita dell'Ascari.

Non fu mai utilizzato tranne, forse, per test di pneumatici da cui, forse, il nome.

Ve ne parlo perchè esiste ancora. La prima curva a destra, quella larga, è stata un po' "rovinata" dai lavori di arretramento del Curvone (oggi Biassono), ma il bello è che si può percorrere la curva successiva, quella lunga e chiusa. E' molto impegnativa, sembra non finire mai e, come se non bastasse, fin dall'origine è stata, ed è ancora, realizzata in blocchi di cemento o pietra levigata. Non so esservi più preciso perchè non l'ho mai percorso a piedi. In ogni caso è molto scivolosa ed è molto facile intraversare la vettura. Per la cronaca il rail altro non è che un muretto di cemento alto due tre spanne.

Se pensate di percorrerlo "tirando", fatelo in un giorno feriale "deserto" e, possibilmente, con un amico che vi segnali l'arrivo di un'eventuale altra vettura in senso contrario e di qualche innocente pedone  8)

Le due Curvette in Porfido (che erano al di là della Sopraelevata) non esistono più, ma i loro blocchetti furono usati per piastrallare i vecchi e gloriosi box. Peccato che man mano li stiano ricoprendo con l'asfalto  >:(
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6410
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da duvel » 24/09/2009, 9:34

[quote="Powerslide"]
[quote="duvel"]

Immagine

[/quote]

In questa configurazione appare quello che fu chiamato "Circuito Pirelli", che altro non sarebbe che quella specie di trapezio formato dal rettifilo di ritorno che porta alle due curve in porfido, dal rettilineo d'arrivo e, praticamente all'attacco del Curvone, da quella curva molto larga a destra che immette su un breve rettilineo, seguita da un'altra curva a destra, questa molto lunga e chiusa, che lancia sul prolungamento del rettifilo opposto cui si congiunge all'uscita dell'Ascari.

Non fu mai utilizzato tranne, forse, per test di pneumatici da cui, forse, il nome.

Ve ne parlo perchè esiste ancora. La prima curva a destra, quella larga, è stata un po' "rovinata" dai lavori di arretramento del Curvone (oggi Biassono), ma il bello è che si può percorrere la curva successiva, quella lunga e chiusa. E' molto impegnativa, sembra non finire mai e, come se non bastasse, fin dall'origine è stata, ed è ancora, realizzata in blocchi di cemento o pietra levigata. Non so esservi più preciso perchè non l'ho mai percorso a piedi. In ogni caso è molto scivolosa ed è molto facile intraversare la vettura. Per la cronaca il rail altro non è che un muretto di cemento alto due tre spanne.

Se pensate di percorrerlo "tirando", fatelo in un giorno feriale "deserto" e, possibilmente, con un amico che vi segnali l'arrivo di un'eventuale altra vettura in senso contrario e di qualche innocente pedone  8)

Le due Curvette in Porfido (che erano al di là della Sopraelevata) non esistono più, ma i loro blocchetti furono usati per piastrallare i vecchi e gloriosi box. Peccato che man mano li stiano ricoprendo con l'asfalto  >:(


[/quote]

Confermo, io invece non l'ho mai percorso in auto ma solo a piedi o in bici, la pavimentazione ha ceduto e si viaggia sui sassolini....fino a qualche anno fa, sul bordo esterno tra le due curve che hai citato (quelle vicino al Curvone), avevano depositato quei blocchi di cemento che una volta separavano la corsia box dal rettifilo principale, ancora con le scritte pubblicitarie dalla vernice ormai un po' sbiadita : Campagnolo, Aral, Molykote ecc...poi li han portati via
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2114
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 Storica

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti