Niki Lauda

Aneddoti, immagini, informazioni inerenti le vecchie stagioni

da 330tr » 05/09/2016, 18:17

groovestar ha scritto:Cosa poi centri l'Italia e gli italiani idioti in una diatriba fra Merzario e Lauda non è dato saperlo, dato che la questione riguarda solo loro due in ultima analisi.

Sempre che il diritto di critica o di opinione non sia una prerogativa sola dei cittadini del Reich millenario.


Cavoli, non capisco se è colpa mia, ma quando Niki spara bordate sul belpaese non mi sento minimamente toccato..soffrirò della sindrome di Gaber del "io non mi sento.." eccetera? :think:
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4293
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da groovestar » 05/09/2016, 18:37

A me invece infastidisce parecchio.
Perché, come dissi qualche tempo fa, le generalizzazioni diventano un ovvio limite di superficialità.
Sai, da italiano che paga le tasse, rispetta la legge, rispetta le opinioni degli altri, argomenta le proprie, si informa ed ammette anche di aver sbagliato nei propri giudizi, mi indispone parecchio.
Considerando altresì che tante persone che conosco si comportano come me.

Pertanto non accetto che uno straniero esprima giudizi negativi e, peggio ancora, che lo faccia un italiano.

Perché la foglia di fico del dire che gli italiani sono tutte scimmie e ***** altro non è che un tipico comportamento da italiota, da stigmatizzare al pari delle tante nefandezze di cui siamo capaci.

Ammettere di aver sbagliato è da grandi uomini, ma lo è anche avere la galanteria di non sbeffeggiare gli errori o le opinioni altrui
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7635
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Jackie_83 » 05/09/2016, 19:39

Ok, se il Merzarione nazionale passa di qui per caso ce n'è abbastanza per una denuncia....

Io personalmente la penso come Niki sul fatto in questione, ma a tutto c'è un limite...

E in ultimo: mi sono scartavetrato i c****i di beccarmi della scimmia italiota





Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7199
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Pennywise » 06/09/2016, 16:53

Jackie_83 ha scritto:Ok, se il Merzarione nazionale passa di qui per caso ce n'è abbastanza per una denuncia....

......................




Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk


Lo si potrebbe invitare sul forum ! 8-) Nessuno che ha i giusti contatti / amicizie / conoscenze in comune ?
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7091
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Jackie_83 » 06/09/2016, 18:41

Pennywise ha scritto:
Jackie_83 ha scritto:Ok, se il Merzarione nazionale passa di qui per caso ce n'è abbastanza per una denuncia....

......................




Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk


Lo si potrebbe invitare sul forum ! 8-) Nessuno che ha i giusti contatti / amicizie / conoscenze in comune ?

Meglio di no...ho l'impressione che non verrebbe accolto benissimo

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7199
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da jackyickx » 06/09/2016, 18:49

Sul forum c'è il biografo di Merzario
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da Baldi » 07/09/2016, 10:23

Per altre faccende affaccendato, mi sono imbattuto in questi ultimi interventi.

E non posso che incavolarmi.



Per la classica tiritera di itagliani e itaglioti che, benchè lo condivida per come il paese è ridotto, offende e non poco chi la "g" non se la merita.

Per gli improperi continui e ripetuti nella direzione di Merzario.

Per l'indefessa e granitica idea di detenere la verità assoluta a prescindere.

Potrei continuare, ma francamente non ne ho voglia e ne ho le scatole un pò pienotte. Peccato solo che certe cose sono rimaste presenti nel forum per qualche giorno di troppo.



Qualcuno il post se l'è salvato... bontà sua.
Ma lo "stile GPX" deve essere e rimanere quello che è sempre stato e nessuno, dico nessuno deve sentirsi al di sopra della questione.

Tra poco cancellerò questo scempio...
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10527
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da 330tr » 07/09/2016, 16:53

Ciao,
Condivido, lo "stile" GPX è altro rispetto all'intervento infervorato di cui sopra, che giustamente è stato eliminato..tuttavia, come si dice, "scripta manent": ogni cosa su internet ha una sua traccia; probabilmente qualche motore di ricerca conserverà a lungo quella pagina. È per questo che prima di scrivere è sempre meglio contare fino a dieci e respirare a fondo..chi scrive CORRE DEI RISCHI proprio perché le opinioni espresse seppur virtuali diventano potenzialmente indelebili e virtualmente visibili da chiunque al mondo, e c'è chi potrebbe (giustamente) prendersela..insomma, chi scrive i propri pensieri deve essere pronto a prendersi le proprie responsabilità. Ed è per questo che certi interventi diventano "mitologici", a mio parere..proprio perché esprimono concetti che al bar con gli amici TUTTI potremmo urlare e condividere (chi al bar leggendo certe notizie non ha mai detto "che paese di m...?" E dopo certe elezioni, chi non ha pensato che la massa, il popolo intero non fosse altro che un branco di c...?), mentre in situazioni normate e "socialmente" controllate non ci si aspetterebbe..certe uscite mi riportano al calore dei tavolini a mezzogiorno, del toast e birra con gli amici, persi a commentare le ultime pagine della Gazzetta..
Ripeto, poi, mi fa un gran piacere sapere che ci sono persone che nutrono una passione così accesa per un pilota che ha cessato la sua attività trent'anni addietro..quale altro personaggio attuale può far scaturire tali passioni, e con una simile persistenza?
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4293
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Baldi » 07/09/2016, 18:20

Sulla passione che dev'esserci essendo "appassionati" non ci piove.
E neppure sull'enormità di una figura come Niki Lauda.

Ma gli stessi concetti si possono esprimere con ben altri toni.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10527
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da jackyickx » 07/09/2016, 19:51

Il rispetto lo merita anche chi, ultasettantenne, il sedere sulle auto da corsa ce lo mette ancora, al d là del liberissimo giudizio che si voglia esprimere sul valore del pilota.
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da 330tr » 07/09/2016, 22:04

Certamente.
Certo si deve avere ammirazione a prescindere per chi ha messo e mette a repentaglio la propria vita in migliaia di corse di tutti i generi e con ogni mezzo.
Certo anche che sarebbe meglio se alcuni di loro tacessero, non dando aria a pensieri a volte un pò fumosi e inarticolati.
Ricordo qualche recente sparata condita di revisionismi fantasiosi e gratuiti su piccoli piloti canadesi deceduti che m'han fatto salire la bile oltre i livelli di guardia.
Ricordo anche altri piloti inglesi per cui Senna era un incapace che s'è praticamente suicidato.
Avessi la passione di Niki avrei inviato a costoro una testa di cavallo (finta) riempiendoli di insulti.
Purtoppo la mia indignazione ha dei limiti imposti dalla civilizzazione occidentale.. :roll:
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4293
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Powerslide » 07/09/2016, 22:07

Ma cosa c'entra Merzario?

Avevo semplicemente riportato due fatti in cui mi ero parzialmente imbattuto e che sun ha potuto confermare.

Uno riguardava una considerazione che Lauda faceva a 40 anni di distanza: di esseresi pentito per non aver ringraziato Merzario nella prima occasione avuta.
Ma attenzione: il soggetto è Lauda, non Merzario, la "notizia" è che Lauda asserisce di aver sbagliato. Non si giustifica dicendo d'averlo fatto in seguito, si pente, e lo esprime pubblicamente, di non averlo fatto subito come sarebbe stato certamente opportuno e normale.

Il secondo fatto è più importante: Lauda dichiara che non c'era alcun accordo tra i piloti per non correre in Giappone, smentendo così una favola che resisteva da 40 anni e che era stata più volte riaffermata anche in questo topic. Non credo che una figura di uno spessore come quella del campione austriaco necessiti di difese d'ufficio basate sul falso e che gettano l'ombra del tradimento sugli altri cavalieri del rischio che parteciparono a quella corsa.
Peccato che su questo punto non ci sia stato alcun intervento a commento.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6410
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da 330tr » 07/09/2016, 22:47

Devo dire che non ero ancora nato in quel periodo, e che gli avvenimenti li ho ricostruiti molto vagamente attraverso interviste, racconti, letture..quel che mi rimane non è tanto il senso del tranello (accordi sul partire o meno..eran tutti lì pronti in attesa, non erano a bordo di un bus o in albergo a suonare il piano! E c'era un mondiale in ballo..perché mai Hunt avrebbe dovuto gettar la spugna e regalare un mondiale? Quando gli organizzatori diedero l'aut-aut si infilarono tutti in monoposto. A quel punto, anche se le condizioni meteo erano tragiche, non poteva esserci accordo comune..basta che uno volesse o fosse costretto a partire..), quanto sugli aiuti nel favorire Hunt in pista. Un pò come PARE sia avvenuto nel 2008 ai danni di Massa e la Ferrari.. Qui vien detto che Surtees fece passare il suo pilota da Hunt volontariamente sotto richiesta della McLaren.
Certo, un po' di cameratismo anglofono, unito alla simpatia inesistente dell'austriaco, come raccontato da Furia, forse uno zampino ce l'hanno messo.
Ma di quella gara e dei suoi contorni conosco in effetti poco o nulla..è quasi un episodio mitologico, e ogni tanto se ne aggiunge un tassello..
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4293
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Baldi » 08/09/2016, 9:04

In base alle dichiarazioni di Lauda si può pensare che un certo "abboccamento" iniziato per non disputare la gara ci sia stato.
Il tema della sicurezza in quel periodo era molto sentito e ancora di più dopo il drammatico incidente di Lauda che ci stava per lasciare le penne.

Ma che in definitiva, nonostante vari colloqui tra i piloti, tutto sia rimasto solo un "pour parler" che, al momento di salire sulle monoposto, è in qualche modo svanito.

Alcuni piloti erano convinti di poter partire, senza problemi, altri no vista la situazione molto precaria. Molti gli indecisi che magari intimamente non avrebbero voluto partire ma che poi lo hanno fatto per questioni collegate a sponsors, team manager e via dicendo...

Per i piloti non si è avuto il sufficiente tempo per definire la situazione e convincere altri a ritardare o sospendere il Gran Premio.




Tuttavia anche se Lauda ha detto che non c'era stato un accordo (lo intendo come un accordo vero e proprio definito e precisato) ciò non toglie che un qualche "gentlemen agreement" era stato abbozzato, credo che a conti fatti, al momento del via, qualche pilota che si dichiarava (a voce) contrario a correre poi invece lo ha fatto.
Altri si sono effettivamente fermati e bon.




Per quanto riguarda la gara posso ben immaginare eccome che qualche pilota si sia fatto passare da Hunt con troppa facilità.
Forse scientemente, forse no.
Al di là di una sorta di "campanilismo anglofono" forse qualcuno lo ha fatto per non mettere lo zampino nella lotta mondiale.

Quest'ultima possibilità io però la considero un abominio.

Anche adesso, tanvolta si sente come un "pilota in lotta per il mondiale" non deve essere ostacolato.
cosa'???????????

La cavalcata di recupero di Senna nel 1988 in Giappone, il recupero di Schumacher in Belgio 1995, quello di Vettel su RB in Brasile...

Queste cavalcate sono state e devono essere sempre recuperi "puliti".
Come uno deve recuperare per lottare, c'è chi da questo recupero viene automaticamente danneggiato.
E' una cosa che sento (come legittima) e io ho sempre trovato sbagliata.
Se recupero dev'essere, questo dev'essere frutto della bravura del pilota e basta, senza favoritismi.

Hunt è stato avvantaggiato da alcuni? Male molto male!
Tanto più che Lauda non era nemmeno in pista per "difendersi".
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10527
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da groovestar » 08/09/2016, 10:09

se non sbaglio sulla questione accordo qualche tempo fa avevamo impostato una bella discussione ove veniva ritenuta improbabile tale eventualità.

il tutto traeva origine da un bell'articolo di Donnini scritto molto anni addietro.

La conferma dell'assenza di un accordo tuttavia non significa, secondo me, che non discussero la cosa (sulla falsa riga della riunione riportata nel film Rush al ring).

A mio avviso magari è vero che Lauda parlò con qualche collega e magari trovò anche qualche consenso, ma certamente i più avrebbero voluto giocarsela (o magari non ritenevano corretto che Lauda vincesse il titolo senza correre).

Certo visto il carattere dell'austriaco non stento a credere che, in ogni caso, lui avesse preso la sua decisione e che l'avrebbe portata avanti a prescindere e fino alle estreme conseguenze, magari sperando che, viste le condizioni, altri avrebbero seguito il suo esempio (o sperando in una bandiera rossa).

Purtroppo per lui le condizioni migliorarono e nessuno se la sentì, a parte pochi, di abbandonare
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7635
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 Storica

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 6 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 5 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Powerslide e 5 ospiti