I Libri che un vero appassionato non può non leggere!!!!

Estratti della carta stampata e suggerimenti sui libri relativi al mondo dei motori

da jeanpierresarti » 16/11/2010, 0:02

uau... Ermanno Cuoghi.... il mecca di Porsche e Perrari... il massimo!!!! proprio quello che stavo cercando e pensando di chiedere a voi.... ma ecco Pedro che di rimbalzo segna..... gol!!!!
la cerco, la cerco quella sua biografia, anche quella di Francis......
per me queste sono "LE" letture.......
:lol:
Una röda e un panìn (Arturo Merzario)
Avatar utente
jeanpierresarti
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 14/01/2010, 18:06

da Niki » 16/11/2010, 12:27

Sembra di battere sempre sullo stesso tasto, ma è scandaloso che un libro su un Personaggio del genere venga scritto da uno straniero ed edito da una casa editrice estera.
Che vergogna.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Pedro59 » 16/11/2010, 12:43

[quote="Niki"]
Sembra di battere sempre sullo stesso tasto, ma è scandaloso che un libro su un Personaggio del genere venga scritto da uno straniero ed edito da una casa editrice estera.
Che vergogna.
[/quote]

Caro Niki, è la regola.
Un mio amico che fa l'editor mi ha raccontato (forse l'ho già scritto, mah ...nel dubbio) che in Italia escono venticinque titoli all'anno sulla Ferrari. In Italia si scrive di Nuvolari e della Mille Miglia. Qualcosa della Targa Florio, sul trascinamento del centenario e, soprattutto perché in Sicilia c'è molto fermento.
In un mercato dove non c'è un libro (che non sia stato scritto sull'onda emotiva della tragedia) su Bandini, come vuoi che possa essercene uno su Ermanno Cuoghi...
Lo ripeterò fino allo sfinimento: è una questione culturale, se vai in una libreria di sport in Francia o Inghilterra trovi decine di libri su piloti che, se fossero italiani, potrebbero aspirare al più ad un frettoloso coccodrillo sulla Gazzetta il giorno che lasceranno questo mondo.Uno dei migliori libri su Alberto Ascari è inglese, scritto da Ludvigsen, ed un altro molto valido è inglese scritto, mi sembra, da due francesi. In Italia solo De Agostini ha dedicato un libro (bello) agli Ascari padre e figlio.
E sì che in Italia non abbiamo così tanti bicampioni del Mondo...
Questo è quanto, e questo ci deve bastare.
"For if the trumpet give an uncertain sound, who shall
prepare himself to the battle?"  1 Corinthians 14/8
------------
"Che la vuoi una mora ?" - stepv11 /15-11-11
"Dou you like a blackberry ?"
"Machen Sie mögen eine Brombeere ?"
"Est ce que tu veux une mûre ?"
"Hágale quiere una zarzamora ?"
Avatar utente
Pedro59
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1427
Iscritto il: 30/08/2008, 14:34
Località: S.Piero a Sieve (FI) - Mugello

da sundance76 » 16/11/2010, 13:05

Una sola piccola precisazione, Pedro: De Agostini ha pubblicato due libri sugli Ascari, uno a fine anni '60 e uno nel 2005.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8324
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Pedro59 » 16/11/2010, 17:00

[quote="sundance76"]
Una sola piccola precisazione, Pedro: De Agostini ha pubblicato due libri sugli Ascari, uno a fine anni '60 e uno nel 2005.
[/quote]
Giusto, Sunny, ma credo (il più vecchio non l'ho letto) che siano lo stesso libro con pochissime variazioni, se non nella veste grafica e nelle foto, entrambe più lussuose nel secondo.
E' lo stesso colpo - se fosse vero - che è stato fatto con il libro della Targa Florio del centenario.
In questo caso il testo, di Pino Fondi, è praticamente lo stesso del libro "La leggendaria Targa Florio" uscito parecchi anni fa con un formato molto diverso e meno roboante.
Di questo sono certo e non mi ha fatto piacere scoprirlo. :cursing:
"For if the trumpet give an uncertain sound, who shall
prepare himself to the battle?"  1 Corinthians 14/8
------------
"Che la vuoi una mora ?" - stepv11 /15-11-11
"Dou you like a blackberry ?"
"Machen Sie mögen eine Brombeere ?"
"Est ce que tu veux une mûre ?"
"Hágale quiere una zarzamora ?"
Avatar utente
Pedro59
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1427
Iscritto il: 30/08/2008, 14:34
Località: S.Piero a Sieve (FI) - Mugello

da Racer Cek » 18/11/2010, 22:13

[quote="Pedro59"]
[quote="Niki"]
Sembra di battere sempre sullo stesso tasto, ma è scandaloso che un libro su un Personaggio del genere venga scritto da uno straniero ed edito da una casa editrice estera.
Che vergogna.
[/quote]

Caro Niki, è la regola.
Un mio amico che fa l'editor mi ha raccontato (forse l'ho già scritto, mah ...nel dubbio) che in Italia escono venticinque titoli all'anno sulla Ferrari. In Italia si scrive di Nuvolari e della Mille Miglia. Qualcosa della Targa Florio, sul trascinamento del centenario e, soprattutto perché in Sicilia c'è molto fermento.
In un mercato dove non c'è un libro (che non sia stato scritto sull'onda emotiva della tragedia) su Bandini, come vuoi che possa essercene uno su Ermanno Cuoghi...
Lo ripeterò fino allo sfinimento: è una questione culturale, se vai in una libreria di sport in Francia o Inghilterra trovi decine di libri su piloti che, se fossero italiani, potrebbero aspirare al più ad un frettoloso coccodrillo sulla Gazzetta il giorno che lasceranno questo mondo.Uno dei migliori libri su Alberto Ascari è inglese, scritto da Ludvigsen, ed un altro molto valido è inglese scritto, mi sembra, da due francesi. In Italia solo De Agostini ha dedicato un libro (bello) agli Ascari padre e figlio.
E sì che in Italia non abbiamo così tanti bicampioni del Mondo...
Questo è quanto, e questo ci deve bastare.
[/quote]


Purtroopo Pedro ne ho avuto conferma sfogliando il catalogo della Libreria dell'Automobile,arrivando alla sezione Ferrari ci si perde...salvo poi notare che i libri migliori,anche in questo caso,siano stranieri.... :thumbdown:

ecclatante il caso dell biografia di mansell:stampata in fretta e furia dopo Brasile '89.... :cursing: :sneaky2:

p.s. ho quasi finito " I campioni del Mugello" ma già da ora ti faccio i miei complimenti,bravo Pedro!!!!! ;) :)
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da sundance76 » 19/11/2010, 18:22

[quote="Pedro59"]
[quote="sundance76"]
Una sola piccola precisazione, Pedro: De Agostini ha pubblicato due libri sugli Ascari, uno a fine anni '60 e uno nel 2005.
[/quote]
Giusto, Sunny, ma credo (il più vecchio non l'ho letto) che siano lo stesso libro con pochissime variazioni, se non nella veste grafica e nelle foto, entrambe più lussuose nel secondo.
E' lo stesso colpo - se fosse vero - che è stato fatto con il libro della Targa Florio del centenario.
In questo caso il testo, di Pino Fondi, è praticamente lo stesso del libro "La leggendaria Targa Florio" uscito parecchi anni fa con un formato molto diverso e meno roboante.
Di questo sono certo e non mi ha fatto piacere scoprirlo. :cursing:

[/quote]

Strano. Del libro di Pino Fondi io lo sapevo sin dal momento in cui fu  pubblicizzato sul web che il testo sarebbe stato uguale alla prima edizione. L'unica differenza era l'apparato statistico e iconografico, decisamente imponente.

Riguardo i due libri sugli Ascari, io non penso che sia come tu dici.
So che molti storici trovano il primo volume del '68  ben fatto, mentre l'autore oggi ha sentimenti molto contrastanti su di esso.. E non credo che trentacinque anni dopo, De Agostini ristampava un testo scritto in anni giovanili che non trovava più adeguato (ripeto, a dispetto di chi invece dice che è un ottimo libro)...

Il libro del '68 non ce l'ho, dovremmo sentire chi ha entrambi....
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8324
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Racer Cek » 22/11/2010, 17:35

intanto io ho finito "i campioni del Mugello" e il giudizio non può che essere positivo...lo stile e la passione di Pedro che ho iniziato ad apprezzare prima nel suo blog poi su gpx,ed infine nei suoi libri mi piace proprio...
però Pedro mannaggia a te prima o poi un "giretto" al Mugello me lo dovrò fare..... :) :thumbup1:
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da Niki » 22/11/2010, 20:35

Aggiungo "La Coppa Acerbo" ricevuto proprio oggi :thumbup1:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da sundance76 » 17/12/2010, 12:42

[quote="Racer Cek"]
[quote="sundance76"]
Com'è "La Scuderia"?
[/quote]

la descrizione di Jean più o meno vale anche per la scuderia,va preso per quel che é un romanzo ambientato nelle corse...ma se ti dico tutto ti tolgo il divertimento!!! :)
cmq a me é piaciuto e mi ha "coinvolto",non riuscivo a smettere di leggerlo!
[/quote]

Finalmente l'ho letto anche io e mi è piaciuto molto. L'autore è stato preciso e rigorosissimo in ogni riferimento storico, sia come gare sia come eventi politici. Persino i tempi in qualifica sono quelli reali delle gare dell'epoca.

E' stata una buona idea quella di inserire una spy-story internazionale tra Italia, Germania e Inghilterra con la stagione 1936 dei Gran Premi. Ci sono tantissimi riferimenti posti in modo del tutto esatto, devo dire di essere rimasto stupito anche per certi piccolissimi particolari che solo un maniaco di quel periodo può conoscere.

Ho letto sulla fascetta che ha venduto ben 10'000 copie già nella prima settimana, un gran colpo. Ho trovato un servizio televisivo sulla presentazione:

http://www.youtube.com/watch?v=6qJwbgVIxaY
Ultima modifica di sundance76 il 17/12/2010, 14:45, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8324
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Racer Cek » 18/12/2010, 12:33

Mi fa piacere che ti sia piacito Sun e che abbia venduto così tanto,e come hai detto tu i dati dell epoca coincidano,insomma un bel libro...leggetelo se non lo avete ancora fatto!!!
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da sundance76 » 18/12/2010, 13:32

[quote="Racer Cek"]
Mi fa piacere che ti sia piacito Sun e che abbia venduto così tanto,e come hai detto tu i dati dell epoca coincidano,insomma un bel libro...leggetelo se non lo avete ancora fatto!!!
[/quote]

Ovviamente non voglio rivelare nulla della spy-story che costituisce l'asse del racconto.
Come ho accennato, anche i riferimenti agli eventi politici sono esatti. La salita di Hitler al potere, la guerra civile spagnola, i vari gerarchi fascisti (Achille Starace, Galeazzo Ciano).
Il capo dei servizi segreti nazisti (Abwehr) era davvero l'ammiraglio Canaris, così come Churchill era davvero il capo dello spionaggio inglese (M16).

Vengono esattamente citate tutte le tredici gare internazionali del '36 come i GP di Pau, Tripoli, Tunisi, Barcellona, Eifel, Ungheria, Milano, Pescara, Livorno, più i 4 GP che componevano il Campionato Europeo Grand Prix, cioè i Gran Premi di Monaco, Germania, Svizzera, Italia.

Tutti i risultati delle gare sono rispettati, e gli unici cambiamenti sono solo nella cronaca della gara di Livorno (Coppa Ciano) ma poi l'ordine di arrivo è esattamente quello reale.

Questo libro mi ha fatto pensare che non esiste un libro specificamente dedicato alla stagione sportiva 1936...
Ultima modifica di sundance76 il 18/12/2010, 15:24, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8324
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da jeanpierresarti » 18/12/2010, 22:25

BASTA BASTA BASTA
debbo ancora leggerlo!  :drool:
Una röda e un panìn (Arturo Merzario)
Avatar utente
jeanpierresarti
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1478
Iscritto il: 14/01/2010, 18:06

da depailler on tyrrell p34 » 15/03/2011, 14:23

http://twitpic.com/49pnyh
appena arrivato come regalo di compleanno della mia ragazza...760 pagine...pesa 1,5 kg! :thumbup:
dovrei prendere una sett di ferie per leggerlo..nn vedo l'ora di iniziare...priam devo finire però il libro su bernie ecclestone...
Presidente Official Dindo Capello Fan Club
editor http://motorsportrants.wordpress.com/
Avatar utente
depailler on tyrrell p34
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3020
Iscritto il: 08/07/2010, 10:21

da Niki » 16/03/2011, 11:57

La biografia dell'ubriacone :asd:
Hai preso quello del boss?!?!?!!? NOOOOOOOOOOOOOOOOO. Avresti dovuto aspettare e scaricarlo. Così lo hai foraggiato ancora di più.

PS: e buon compleanno 8)
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Stampa, Biblio/Video-grafia

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite