Sauber e Alfa Romeo

Discussioni di carattere generale sul sito, news, eventi etc.

da sundance76 » 01/02/2019, 20:36

Naturalmente avrete sentito la "novità", relativa, di stamane:

http://autosprint.corrieredellosport.it ... eo_racing/
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8332
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da groovestar » 01/02/2019, 23:32

Banale pubblicità che da la dimensione dello stato della attuale F1: una Sauber Ferrari spacciata per Alfa.

Entrambi i brand, soprattutto quello svizzero, meritano di meglio.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7406
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 02/02/2019, 12:50

Figlia della società in cui viviamo: apparenza, immagine, fumo.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 02/02/2019, 13:46

Comunque, per non sembrare il classico incontentabile, trovo lodevole l’impegno del gruppo FCA.
Oltre ad aver dato una grossa mano a Giovinazzi e Leclerc, stanno creando una buona sinergia con gli uomini Sauber.

L’arrivo di Raikkonen testimonia perfettamente le ambizioni del team che, credo, non si accontenterà di partecipare
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7406
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Laffite26 » 02/02/2019, 13:49

Tanto fumo. Il danno maggiore lo subisce il nome Alfa Romeo in quanto, se in futuro la Ferrari dovesse rivedere i suoi piani, sparirebbe di nuovo così come è stato riesumato.
Hanno anche depennato il nome Sauber, cosa che la BMW a suo tempo ebbe la decenza di non fare.

Se si fosse trattato di uno sviluppo del telaio o della power unit fatto ai banchi dell'Alfa ad Arese magari ci saremmo avvicinati un pò ad un fondo di verità. Ma così è solamente uno specchio per le allodole di quel posticcio campanilismo italico che ignora completamente la sua storia.
Alfa in Formula Uno ha concluso la sua storia nel 1985 e per quanto mi riguarda quello è ancora l'anno della sua "fine".
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 350
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da groovestar » 02/02/2019, 13:53

Tempo fa si parlava di Alfa come base test per le specifiche Ferrari più spinte.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7406
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 02/02/2019, 14:36

Posto che secondo me nemmeno la Ferrari attuale è più la vera Ferrari, e così anche la Mercedes, credo che non vada visto in modo negativo il tentativo di FCA di rilanciare il marchio Alfa Romeo. Inoltre nella squadra ci sono diversi tecnici (ma anche piloti) del gruppo FCA, e se i soldi aumentano fino all'acquisto del team, a quel punto non sarà affatto diverso dal caso della Renault e della Mercedes.

In fondo, quando il fondatore di un marchio esce di scena, tutto quello che resta è appunto il marchio.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8332
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 02/02/2019, 18:00

Con una differenza: la Ferrari è l'unica, almeno in parte, ad essere fatta a Maranello. Cioè dove è nata e dove deve stare.
Le altre sono sparse per il mondo, Mercedes compresa.
Come ha scritto Laffite, l'Alfa deve essere fatta ad Arese. Altrimenti è una presa per il (_Y_) per chi non è addentro a queste cose.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da bschenker » 03/02/2019, 0:23

Arese, non so in che anno l'ultimo Alfa da corsa arrivava da quella parte?

Auto Delta, certamente non era ad Arese, già in tempi che la Fabbricazione delle vetture di serie ancora in quel luogo.


Se la FCA dovrebbe in un futuro abbandonare le corse di F1, non vuole automaticamente dire sparisce anche la Sauber.

L'impresa di Hinwil CH, chiama sempre ancora "Sauber Motorsport SA" e i proprietari sono sempre ancora la "Longbow Finance S.A.", che sempre in mano della Famiglia proprietari fra altro della "Tetrapak®".
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2021
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Niki » 03/02/2019, 10:29

Ancora peggio. I possessori di una casa, una marca, un costruttore insomma, che accettano di far sparire il proprio nome dietro la grana dello sponsor.
All'epoca il vecchio si inc*zzò come un picchio solo perchè Nuvolari voleva cambiare il nome della scuderia aggiungendo il suo nome e mettendolo addirittura per primo.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da bschenker » 03/02/2019, 12:32

Se non mi spaglia in Italia non guardate sempre cosi preciso?

Per esempio sul Basket, perché un team campione l'anno dopo porta un altro nome?


Sara un puo diverso, pero pensa va in stesso discorso, se vediamo dove sono andato finire certi Alfa Romeo o Lancia, che con un nuovo nome non sono andati mali?
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2021
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da groovestar » 03/02/2019, 13:36

Penso che da quando la Lotus si dipinse dei colori della Imperial Tobaco, tutto sia cambiato.
La Benetton in realtà era la Toleman (e successivamente la Renault).
La Mercedes è la Brawn, che era la Honda, che era la Bar, che era la Tyrrell.

La Sauber però, pur cambiando denominazione, non sparisce.
Fa storcere il naso la scelta del nome Alfa, dettato da motivazioni commerciali, ma il realtà si tratta del rafforzamento di una Joint Venture iniziata lo scorso anno.
Avrebbero forse dovuto chiamarla FDA Racing by Sauber, ma non avrebbe avuto alcuna ricaduta commerciale (ergo limitate entrate a livello economico).

Così la compagine elvetica si è rafforzata economicamente ed a livello tecnico...il nome a che giova?
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7406
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 03/02/2019, 15:06

bschenker ha scritto:Se non mi spaglia in Italia non guardate sempre cosi preciso?

Per esempio sul Basket, perché un team campione l'anno dopo porta un altro nome?


Sara un puo diverso, pero pensa va in stesso discorso, se vediamo dove sono andato finire certi Alfa Romeo o Lancia, che con un nuovo nome non sono andati mali?


Beat io con gli italiani ho poco a che fare, nel senso che sono nato qui ma ho poco e niente di italico.
Il basket non lo seguo, ma il discorso è differente. Come nella pallavolo, le squadre vengono chiamate con il nome dello sponsor ma la città rimane.
Qui siamo di fronte ad una cosa diversa: un costruttore che ha scelto di non figurare neanche con il proprio nome a fronte di uno sponsor che si è auto-proclamato. Ma auto-proclamato cosa? Non di certo costruttore.

Groove, per la Lotus il discorso è ancora differente. La 78 con la livrea Imperial mi sembra corse solo in Giappone nel '77. Ma sempre Lotus era, cambiava solo lo sponsor.
Diverso il discorso, se ricordo bene, per Rebaque che comperò una Lotus e corse battezzando la scuderia con il proprio nome. Ma non ricordo se cambiò anche nome alla macchina o sempre Lotus rimase.
Della sarabanda di cambi di nomi dell'epoca recente neanche mi interesso, ormai ho perso il conto di quale scuderia è diventata quale.
Ma in questo caso c'è il cambio della proprietà che è ancora un caso diverso.
Se io compero la Ligier che è fallita, tanto per fare un esempio, e avvio una scuderia con il mio nome come costruttore progettando e costruendo nuove macchine, allora la cosa è regolare. Cioè è sostanza, non fumo negli occhi.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 03/02/2019, 16:05

Intendevo un discorso diverso:
La Lotus, per ragioni di sponsor, denominava ufficialmente le proprie vetture come JPS Mark * in ossequio con chi pagava per lo sviluppo del mezzo.

Il discorso Sauber/Alfa è il medesimo discorso della (o delle) falsa lotus del 2010-2014: nessuno ne rivendicò il passato sportivo, nonostante la denominazione.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7406
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 03/02/2019, 16:50

Mark viene usato dai britannici per ogni mezzo, serve a definire il modello in senso temporale.
Spitfire Mk I, Mk II, Jaguar Mk I, Mk II e così via.
Per me 2010-2014 non sono ormai neanche un ricordo lontano. E' quando ci fu la buffonata della divisione tra Lotus e Catheram?
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

Prossimo

Torna a Generale

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti