Quattro passi per Maranello

Discussioni di carattere generale sul sito, news, eventi etc.

da Baldi » 30/12/2017, 19:32

E che dire di questa?

Ferrari 512S Comcept Pininfarina.

Non male davvero!
Allegati
side.png
side.png (283.35 KiB) Osservato 5349 volte
72_ferrari_512s_real.jpg
72_ferrari_512s_real.jpg (82.85 KiB) Osservato 5349 volte
301680_466.jpg
301680_466.jpg (79.45 KiB) Osservato 5349 volte
85381872.jpg
85381872.jpg (84.37 KiB) Osservato 5349 volte
pininfarina_ferrari_512s_berlinetta_speciale_01.jpg
pininfarina_ferrari_512s_berlinetta_speciale_01.jpg (247.46 KiB) Osservato 5349 volte
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10532
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Powerslide » 30/12/2017, 21:57

La 512 Gialla ha una storia particolare.
Alla 1000 km di Monza del '69 Pedro Rodríguez distrugge la sua 312P in pieno rettifilo d'arrivo. A causa dello scoppio di una gomma si gira e si schianta contro il rail. Arrivava dalla Curva Sud della Sopraelevata, ad una velocità quindi superiore ai 250.
Il rottame arrivò a Maranello dove, viste le penose condizioni, si decise di non ripristinarlo.
Nel frattempo era "avanzato" un motore di 4.9 litri della 612 Can-Am che aveva gareggiato con Amon e sulla quale si erano alternati propulsori di differenti cilindrate.
La Ferrari prese questo motore più i resti della 312P di Rodríguez e li diede a Pinifarina perché si .... divertisse.
Il risultato è quello che si vede postato da Baldi 8-) :D :D :D
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6419
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 30/12/2017, 22:20

Bella davvero, e inedito (per me) il retroscena raccontato da Power!
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8471
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da 330tr » 30/12/2017, 23:45

Power..miniera inestimabile! :dance:

Giusto per la cronaca (e gli amanti del genere..), manca la vista (del) posteriore. Eccola.

Immagine

Qui tutta una serie di scatti del modello
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4323
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Powerslide » 31/12/2017, 10:34

Detto che è molto interessante la vista posteriore 8-) ma anche il fatto che la vettura fu trainata da un Caterpillar :D sono tornato per scrupolo a documentarmi sui fatti che vi ho raccontato.

Come i più anziani (di partecipazione a Gpx intendo) ricorderanno, sono stato testimone del botto di Rodríguez a Monza e ho sempre creduto fosse dipeso dallo scoppio di una gomma posteriore. Alcune fonti però concordano in un'altra tesi.
Rodríguez (o Schetty) per un disguido nel sorpassare una vettura più lenta, aveva strisciato un rail compromettendo la carrozzeria posteriore. Si era quindi fermato ai box per la riparazione, ma una volta ripartito gli si era staccata mentre percorreva il rettilineo alla massima velocità. E fu ciò a causare il testacoda con relativo botto.
Ora una carrozzeria che si strappa e vola può dipendere da un errato fissaggio o dallo scoppio di una gomma e nella mia mente si era formata l'immagine della seconda ipotesi. Forse dovuta anche al fatto che la Ferrari con quella 312P era molto severa con gli pneumatici.
Fino a ieri avrei scommesso su scoppio della gomma come fatto accertato e convalidato dai media dell'epoca, ma ora mi sorge il dubbio :doh:

Quando appunto si dice dell'inaffidabilità dei testimoni oculari :shock:

Qualcuno (magari il prossimo anno :mrgreen: ) ha voglia di fare qualche ricerca ?

Ciaooooooooo
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6419
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da 330tr » 31/12/2017, 11:31

Traggo da Motorsport Magazine, giugno 1969

..Driving hard, and perhaps a bit too hard, to try and catch up again Rodriguez had to spin the Ferrari to avoid a slower car and in doing so he struck the guard rails. This wrecked the right front corner of the bodywork and the left rear corner, and smashed the left rear wheel, so that he had to drive back to the pits on a flat tyre and the remains of the wheel, amid a great cloud of smoke. A new wheel was fitted and he was off in a rush, having no time to explain what had happened, and left his pit staff thinking another tyre had failed. The accident to the rear had not only split the fibreglass tail but had also broken the fixing on that corner and after a lap the bodywork was beginning to flap ominously. This trouble had put the Ferrari back into third place, behind the Attwood/Elford Porsche, but the Italian car soon closed up on the German car. However, before it could get to grips the complete tail section broke up while the car was doing about 170 m.p.h., just past the grandstands, and the explosion of fibre-glass tore the whole tail off the car and put it into a monumental spin. In one long 180-degree spin it hit the left-hand guard-rail travelling backwards, which shattered the right rear wheel and crushed the suspension, and the car then spun again for another 100 yards and ended up on the grass on the right-hand side of the circuit. Rodriguez stepped out unhurt, but bewildered and shaken, not quite sure what had happened.


Qui viene avvalorata la tesi del distacco della carrozzeria..
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4323
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Powerslide » 31/12/2017, 11:43

Infatti anche Pedro non aveva capito bene cosa fosse successo ... :D
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6419
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 31/12/2017, 13:54

In effetti sul recente grosso librone di Aldo Zana "La 1000 KM di Monza 1965-2008" c'è una foto sfocata dell'incidente.

Vi riporto il testo della cronaca di gara:

"Rodriguez recupera circa 3" al giro a Siffert fin quando deve buttare la vettura in testa-coda per evitare la collisione alla Curva Grande con la Porsche 906 degli austriaci Otto Stuppacher-Kurt Rieder. Urta la Porsche e i guardrail rovinando la carrozzeria anteriore e lo pneumatico posteriore sinistro. Bisogna sostituire le parti danneggiate, poi Rodriguez riparte come se nulla fosse successo e si porta a soli 5" dalla Porsche di Herrmann-Ahrens, adesso in seconda posizione. I tecnici Firestone iniziano a essere veramente preoccupati per la moria di pneumatici. Il problema è drammatico per le Ferrari, più potenti e pesanti delle Porsche. Queste ultime, anche per la minor larghezza delle gomme da loro scelte, non presentano problemi, almeno fino a metà gara. Non è la giornata fortunata di Rodriguez, che pure sta esibendosi in una delle sue migliori dimostrazioni di guida sostenuto da un tifo che, anni dopo, verrà definito "da stadio". Giro 66, sul rettilineo d'arrivo, dove il circuito stradale si separa da quello di alta velocità, scoppia la gomma anteriore sinistra della Ferrari, che fa volare via la parte anteriore della carrozzeria e innesca una sequenza spettacolare di testa-coda e urti contro il guard rail. La vettura è distrutta. Nessun danno per il pilota. La velocità della Ferrari in quel punto era attorno a 280-300 km/h. Rodriguez torna sulle sue gambe ai box, poco distanti, scosso ma illeso. Rifiuta i controlli medici e viene scortato nei garage da Forghieri".
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8471
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 31/12/2017, 14:00

C'è discrasia sulle gomme (anteriore o posteriore? ).
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8471
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Powerslide » 31/12/2017, 15:02

Il mistero s'infittisce :D

Ma perché Baldi ha tirato fuori la 512 Gialla !! :twisted: :twisted: :twisted:

Comunque Pedro non è rientrato a piedi ai box (che sono vicini in auto, ma lontanissimi camminando :mrgreen: ), ma è stato riportato dopo una buona mezz'ora da un auto di servizio che è venuto a prelevarlo.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6419
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 31/12/2017, 15:13

Powerslide ha scritto:Il mistero s'infittisce :D

Ma perché Baldi ha tirato fuori la 512 Gialla !! :twisted: :twisted: :twisted:

Comunque Pedro non è rientrato a piedi ai box (che sono vicini in auto, ma lontanissimi camminando :mrgreen: ), ma è stato riportato dopo una buona mezz'ora da un auto di servizio che è venuto a prelevarlo.


Fra l'altro l'autore del libro è stato tuo collega, nel senso che fu commissario di pista a Monza proprio dal '67 al '74 (mi disse che dopo quell'anno rifiutò di affrontare ancora il caos sempre in aumento all'Autodromo), ma evidentemente quel giorno era in un altro punto.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8471
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da duvel » 31/12/2017, 15:29

Tra il materiale che possiedo l'unica cosa comune è che in quella 1000km la 312 ebbe parecchi problemi con gli pneumatici, questo nel caso potrebbe avere influenzato l'opinione generale sull'incidente di Rodriguez (nella foto sotto, citata da Sundance, dal volume di Aldo Zana)

Immagine

Da tener presente che la stessa 312 nelle prove prima della Parabolica subì il distacco di un battistrada al posteriore con Schetty al volante, che costrinse i meccanici a lavorar di notte per la riparazione.

L'articolo della Stampa riporta Rodriguez addebitare l'incidente in gara alla gomma, ma in contrasto con altre testimonianze

Immagine

In sostanza non si è chiarito niente :think:

Qui sotto al min. 4:14 il momento in cui Pedro, erroneamente confuso con Andretti, sta rientrando ai box con la posteriore sx in fumo: il cofano non sembrerebbe danneggiato al contrario del lato destro del muso :think:

https://www.youtube.com/watch?v=qxkVy01wk3Q
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da Baldi » 01/01/2018, 14:23

Powerslide ha scritto:Il mistero s'infittisce :D

Ma perché Baldi ha tirato fuori la 512 Gialla !! :twisted: :twisted: :twisted:




Perchè "per puro caso", quando si tira fuori una piccola cosa, si finisce per trovare un mondo intero ancora celato!

;-)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10532
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da leon_90 » 01/01/2018, 23:16

Domanda per Power: come mai fino ai tardi anni '70 molte sport-prototipo venivano progettate "scoperte"? In fondo si sapeva fossero aerodinamicamente svantaggiate
Immagine
Avatar utente
leon_90
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 555
Iscritto il: 23/02/2015, 20:21
Località: Puglia

da Powerslide » 01/01/2018, 23:29

Penso per tradizione: in fondo la macchina sportiva nasce scoperta.
Non credo che aerodinamicamente le differenze fossero importanti, in compenso si risparmiava peso e in caso di pioggia non c'erano appannamenti del parabrezza.
Io penso sia un peccato che oggi le sport non possano più essere scoperte per regolamento, né ritengo che sia una misura utile per la tanto declamata sicurezza.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6419
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Generale

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 318 registrato il 02/11/2019, 8:51
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite