Quattro passi per Maranello

Discussioni di carattere generale sul sito, news, eventi etc.

da leon_90 » 15/02/2017, 21:49

sundance76 ha scritto:Non sono andato in edicola per verificare le tue segnalazioni (di cui mi fido senza pensarci), visto che Ruoteclassiche lo compro solo se mi colpisce qualcosa in particolare.


Avevo inteso male, non avevo capito che volessi verificare che il numero presente in edicola fosse quello di febbraio. Scusami

sundance76 ha scritto:Sì, confermo (non per fare polemica, ma preciso che non avevo scritto che fosse una prova su strada ;) )


No, l'avevo scritto casomai non lo avessi ancora letto e riponevi grandi aspettative nell'articolo. A me ha un tantino deluso, anche per via dell'aspettativa che vi riponevo. Volevo evitarti la stessa delusione ;)
Immagine
Avatar utente
leon_90
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 388
Iscritto il: 23/02/2015, 20:21
Località: Puglia

da sundance76 » 15/02/2017, 23:53

Figurati, nessun problema, ci mancherebbe. ;)

La 250 GT mi piace per un insieme di ragioni: esteticamente la trovo molto riuscita, anche "equilibrata". Poi ha un V12 da 3 litri, il frazionamento-simbolo della Ferrari e una delle cilindrate più evocative. Inoltre, non ultima, come disse Power, è la vettura con cui puoi gareggiare e poi uscire la sera (magari non farai entrambe le cose, ma respiri l'aria dell'epoca in cui ciò era normale, una piacevole finzione-illusione per chi ama la storia automobilistica).
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

http://www.youtube.com/watch?v=achUvYrtqLU
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7842
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Baldi » 18/02/2017, 13:31

Colgo l'occasione dell'intervento di Power sulle Superfast e messo in "Produzione automobilistica" (che ripropongo qui relativamente alla parte che cita i modelli degli anni cinquanta-sessanta) per estendere questa discussione su questi (bei) modelli.

Powerslide ha scritto:Il termine Superfast arriva da lontano: più di 60 anni da quando Maranello lo usò per la prima volta. Era il 1956 e Pinin Farina espose al sallne di Parigi una 410 Superamerica modificata. Vettura molro "americana" con tanto di pinne posteriori che la caratterizzavano.
L'anno dopo fu la volta della 4.9 Litre Superfast che rispetto a quella precedente aveva, per fortuna, perso le code.
Tra il 1960 e il 62 vengono presentate la Superfast II, III e IV che altro non sono che rivisitazioni della 400 Superamerica in produzione.
Infine dal 1964 al 66 ecco comparire la prima ed ultima Superfast prodotta in piccola serie e non pezzo unico come le precedenti. Si tratta della 500 Superfast che ha molte caratteristiche curiose. In primis un motore 5 litri che ha la struttura dei "Colombo", ma l'interasse dei "Lampredi". Fu utilizzato unicamente su questo modello che venne prodotto in soli 36 esemploari.
Della 500 Superfast non vennero approntati depliant illustrativi, sembrava quasi un passaparola tra sovrani, divi dello spettacolo e magnati di ogni genere. Era un coupè 2 posti costruito su un telaio sovrabbondante, quello della 330 GT 2+2, dove il lusso era ai massimi livelli. Si dice costasse come due Rolls Royce.
Comunque tutte questi sei modelli di Superfast non hanno alcuna caratteristica sportiveggiante e non si vede quindi il motivo di ripescare questo nome per l'ultima arrivata di Maranello.


E perdonatemi se avrò commesso qualche imprecisione.


Ecco la 410 Superamerica Superfast del 1956

1956-Pininfarina-Ferrari410Superfast-Paris-01.jpg
1956-Pininfarina-Ferrari410Superfast-Paris-01.jpg (183.86 KiB) Osservato 2363 volte

1956-Pininfarina-Ferrari410Superfast-02.jpg
1956-Pininfarina-Ferrari410Superfast-02.jpg (177.13 KiB) Osservato 2363 volte

Nella prima foto quel giovanotto è De Portago.

Poi è la volta, nel 1957, della 4.9 litri, senza pinne...

1957-Pininfarina-Ferrari410Superfast-01.jpg
1957-Pininfarina-Ferrari410Superfast-01.jpg (553.41 KiB) Osservato 2357 volte

Qualche ritocchino, ma l'aver tolto quell' "americanata" delle pinne, che in quel momento storico aveva contagiato anche gli stilisti europei, rende lo stile decisamente migliore con un design della vettura più fluido e piacevole.


Ecco invece l'arrivo tra il 1960 e 1962 delle 400 Superamerica II III e IV
Qui con Pininfarina in una foto dell'epoca con la II
Le linee si slanciano. Il muso si allunga già nella prima versione, la coda anche si allunga chiudendo la carrozzeria quasi come una "saponetta"
1960-Ferrari400Superamerica-Superfast-II-01.jpg
1960-Ferrari400Superamerica-Superfast-II-01.jpg (112.47 KiB) Osservato 2363 volte

1960-Ferrari400Superamerica-Superfast-II-02.jpg
1960-Ferrari400Superamerica-Superfast-II-02.jpg (191.03 KiB) Osservato 2363 volte

Notare i fari anteriori a scomparsa.

Questa è la IV
1962Pininarina-Ferrari-Superfast-IV-02.jpg
1962Pininarina-Ferrari-Superfast-IV-02.jpg (221.68 KiB) Osservato 2363 volte

Notare i fari doppi

Questa invece ha i fari a vista ma carenati da piccoli cupolini in plexiglass.
Le due foto mostrano leggere differenze di dettagli

1961-Ferrari400Superamerica-Coupe'-02.jpg
1961-Ferrari400Superamerica-Coupe'-02.jpg (261.64 KiB) Osservato 2363 volte

Non ho trovato una descrizione univoca che si tratti della versione III, ma credo lo sia...
(Power lo saprà confermare di certo).

Infine passiamo alla Ferrari 500 Superfast 5 litri.

1964-Ferrari-500-Superfast-01.jpg
1964-Ferrari-500-Superfast-01.jpg (254.28 KiB) Osservato 2363 volte

1964-Ferrari-500-Superfast-02.jpg
1964-Ferrari-500-Superfast-02.jpg (177.36 KiB) Osservato 2363 volte

1964-Ferrari-500-Superfast-03.jpg
1964-Ferrari-500-Superfast-03.jpg (275.51 KiB) Osservato 2363 volte



Sempre un design "lungo" per usare un eufemismo (e Power riesce a rendere l'idea), tuttavia la carrozzeria si semplifica, perdendo molte "nervature" e quindi "modernizzandosi" in qualche modo.
La coda adesso è tronca.

Perchè questo lavoro?
Intanto per dare un "volto" a queste favolose Ferrari che Power ci racconta, ingolosendoci...
...e poi perchè sto per commettere un "peccato": sto per aggiungere qualcosa su "Ferrari Orrende" :lol:
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10074
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Powerslide » 18/02/2017, 14:42

Dunque .... quella bianca col sciur Giovanni Battista è certamente una Superfast II. La si distingue per il terzo vetro che torna in avanti prima di arrivare alla linea di cintura mentre nella III prosegue obliquo.
1960_Pininarina_Ferrari_Superfast-II_03.jpg
1960_Pininarina_Ferrari_Superfast-II_03.jpg (66 KiB) Osservato 2354 volte
1962_Pininarina_Ferrari_Superfast-III_02.jpg
1962_Pininarina_Ferrari_Superfast-III_02.jpg (307.99 KiB) Osservato 2360 volte


Come si può vedere però la Superfast II non aveva prese d'aria sul cofano e nemmeno le luci che spuntavano dalla sommità dei parafanghi anteriori (come sulle Jaguar Mk II) mentre quella con Pininfarina li ha come la serie III :doh:
Esiste però una foto del 1961 in cui viene rappresentata una II con presa d'aria e fanalini, ma senza schermatura ruote posteriori), si può quindi pensare che l'anno dopo venne rivista in questi particolari.
1961_Pininarina_Ferrari_Superfast-II_05.jpg
1961_Pininarina_Ferrari_Superfast-II_05.jpg (94.3 KiB) Osservato 2360 volte
Poco importa: si dice che la II servì per costruire la IV ed altre voci riportano che addirittura la II, la III e la IV fossero la stessa auto disassemblata e ricarrozzata di volta in volta.

Qualla nera con i fari carenati non è una Superfast, ma una Superamerica in "normale" produzione. Lo stesso dicasi di quella argento dell'ultima foto.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 5872
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Baldi » 18/02/2017, 15:00

Allora modifico il mio intervento. Grazie.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10074
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da sundance76 » 03/03/2017, 12:20

Che meraviglia:

Immagine
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

http://www.youtube.com/watch?v=achUvYrtqLU
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7842
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Skater » 04/03/2017, 11:51

Una Ferrari operaia.
Allegati
002.JPG
002.JPG (205.21 KiB) Osservato 2178 volte
Avatar utente
Skater
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 07/03/2016, 10:07
Località: Sesto San Giovanni

da Skater » 04/03/2017, 11:55

Una Ferrari operaia
Allegati
004.JPG
004.JPG (244.96 KiB) Osservato 2178 volte
003.JPG
003.JPG (273.73 KiB) Osservato 2178 volte
005.JPG
005.JPG (311.64 KiB) Osservato 2178 volte
Avatar utente
Skater
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 07/03/2016, 10:07
Località: Sesto San Giovanni

da sundance76 » 04/03/2017, 12:00

La cosiddetta "Ferrarina".
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

http://www.youtube.com/watch?v=achUvYrtqLU
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7842
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da leon_90 » 05/03/2017, 23:24

sundance76 ha scritto:Che meraviglia:

Immagine


Sun nel libro "Ferrari: articoli e prove fino al 1988", edito da Editoriale Domus, trovi un interessante capitolo a lei dedicato ;)
Immagine
Avatar utente
leon_90
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 388
Iscritto il: 23/02/2015, 20:21
Località: Puglia

da sundance76 » 06/03/2017, 0:19

leon_90 ha scritto:
Sun nel libro "Ferrari: articoli e prove fino al 1988", edito da Editoriale Domus, trovi un interessante capitolo a lei dedicato ;)


Grazie della dritta, Leon! ;)
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

http://www.youtube.com/watch?v=achUvYrtqLU
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7842
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Racer Cek » 06/05/2017, 19:50

sundance76 ha scritto:La cosiddetta "Ferrarina".


Non ne so molto...potete illuminarmi!? :)
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1660
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da 330tr » 21/11/2017, 21:37

Powerslide ha scritto:E' arrivato il 1966 e con esso numerose ed importanti novità.
La principale è la 275 GTB4 dove il numero indica gli alberi a cammes: è la prima bialbero di serie.
275 GTB4.jpg
I problemi col cambio sono stati completamente risolti e diverrà una delle più apprezzate vetture del Cavallino. Non ne viene però approntata una serie per le competizioni e ciò sembra dimostrare un certo distacco per quella categoria.


Con immenso piacere noto che, come modestamente per il sottoscritto, la 275 GTB4 è la vettura "del cuore" per l'Ing..
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3112
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Powerslide » 21/11/2017, 23:01

Se può interessare è anche la favorita di Piero Ferrari.

Strano che Mauro citi solo la GTB4 e non la precedente GTB 8-) :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 5872
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da 330tr » 22/11/2017, 5:06

Grazie a te, Sommo Power, sappiamo il perché!!
:mrgreen:
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3112
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

Precedente

Torna a Generale

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 78 registrato il 02/09/2017, 14:38
  • Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 1 ospite